Writers. Gli scrittori si raccontano: l’ottava edizione

Arte e cultura
Condividi
Con 2 performances, 3 mostre, 23 incontri e oltre 50 autori torna ai Frigoriferi Milanesi il festival letterario "Writers". Ecco il tema e il programma dell'ottava edizione
Con 2 performances, 3 mostre, 23 incontri e oltre 50 autori torna ai Frigoriferi Milanesi il festival letterario "Writers". Ecco il tema e il programma dell'ottava edizione

Da venerdì 31 gennaio a domenica 2 febbraio ai Frigoriferi Milanesi torna “Writers, gli scrittori si raccontano”, ottava edizione del multiforme festival letterario curato da Francesco M. Cataluccio, Isabella Di Nolfo, Paolo Marrone e Stefania Vaccari.

In programma 2 performances, 3 mostre, 23 incontri e oltre 50 autori.

“E in questo chiaroscuro nascono i mostri”: tema intorno al quale ruota questa edizione prende a prestito la celebre frase di Antonio Gramsci con il proposito di far dialogare artisti, scrittori e intellettuali per indagare non tanto l’orrido, ma il normale che cela l’orrido, le ombre che si nascondono dietro la nebbia della quotidianità dei tempi incerti che stiamo vivendo.

Durante la tre giorni del Festival gli ospiti si alterneranno per parlare, leggere, scambiarsi idee, cantare, recitare, rappresentare, raccontare, sforzandosi di guardare dietro il chiaroscuro della normalità e dialogando con coloro che tutti i giorni sperimentano la nebbia e ne sono, come tutti noi, disorientati.

Le mostre in programma:

Ad aprire il Festival venerdì 31 gennaio (alle 19.00) sarà l’inaugurazione di tre mostre: “Attenti non ha i documenti”, del collettivo emiliano di artisti-graffitari FX+Jindu che espone bozzetti e foto delle immagini dei “clandestini” dipinte sui carri merci, “Gli spiaggiati” di Stefano Rosselli, che dopo una brillante carriera di direttore creativo, si è dedicato a fotografare la realtà nelle sue pieghe più brutte, ma anche poetiche, “Deliri e immagini” del grande attore Danio Manfredini che presenta i suoi disegni e le sue foto e che si esibirà poi (ore 21.00) in una riflessione ad alta voce su pittura e teatro. Chiuderà la serata inaugurale la performance musicale Sentimento popolare” di Camilla Barbarito (alle 22.00).

Writers#8 ospiterà inoltre un mercatino-esposizione di Borseggi, il laboratorio artigianale di sartoria del carcere maschile di Milano-Opera, dove persone detenute imparano un nuovo lavoro costruendo percorsi virtuosi di responsabilità sociale ed economia circolare per combattere recidiva e pregiudizio.

PROGRAMMA COMPLETO

Da venerdì 31 gennaio a domenica 2 febbraio 2020
Orari: venerdì 19.00-23.00 | sabato e domenica 13.00-23.00
Ingresso libero

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*

Data e luogo

Dal 31 gennaio 2020 - 19:00
al 02 febbraio 2020 - 23:00
Frigoriferi Milanesi, Via Giovanni Battista Piranesi 10, Milano
Arte e cultura
Condividi

Articoli Correlati



07/05/2020
09:30
Mudec, 56, Via Tortona, Zona Tortona, Milano

Tina Modotti. Donne, Messico e Libertà

Al Mudec di Milano, in mostra la fotografa che ha lasciato un’impronta indelebile nella storia contemporanea

Arte e cultura

07/05/2020



11/09/2020
00:00
Fieramilanocity, Via Nicodemo Tranchedini, Portello, Milano, Lombardia, 20149, Italia

Miart e Milano Artweek edizione 2020

A settembre il mondo dell’arte sarà a Milano

Arte e cultura

11/09/2020

BookCity fa vivere le vie del Municipio 2 dedicate a narratori e filosofi con una call che invita i cittadini milanesi a dar vita alle Vie Narranti

Arte e cultura

02/04/2020

© Copyright Mymi - Powered By