WRITERS #7 – Gli scrittori si raccontano

Special events
Condividi
Con una ricca 7° edizione dedicata alla Luna - da Leopardi a Michael Jackson - torna la poliedrica rassegna letteraria organizzata da Frigoriferi Milanesi e IDN Media Relations
Con una ricca 7° edizione dedicata alla Luna - da Leopardi a Michael Jackson - torna la poliedrica rassegna letteraria organizzata da Frigoriferi Milanesi e IDN Media Relations

Da venerdì 1 a domenica 3 febbraio 2019 i Frigoriferi Milanesi tornano a ospitare Writers. Gli scrittori si raccontano, 7° edizione della poliedrica rassegna letteraria – curata da Progetto Frigoriferi Milanesi IDN Media Relations – che racchiude un mix di incontri, letture, mostre, spettacoli e concerti, caratterizzati da una gioiosa contaminazione tra generi letterari e artistici.

Una settimana edizione che, nel cinquantesimo anniversario dello storico primo passo dell’uomo sulla Luna, avrà come filo conduttore proprio la Luna, dal canto del pastore errante dell’Asia di Giacomo Leopardi al moonwalk di Micheal Jackson.

Uno sguardo sulla 7° edizione del Festival:
appuntamenti e protagonisti

Writers#7 prende il via venerdì 1 febbraio alle 19.00 con l’apertura della mostra Sogni di luna, a cura di Luigi e Giulia Bona in collaborazione con Wow Spazio Fumetto – Museo del Fumetto di Milano, l’archivio Metropolis/Fondazione Franco Fossati e Rossella Traversa. La serata inaugurale prosegue alle 21.00 con l’attrice Federica Fracassi che legge una selezione di poesie di Leopardi e altri autori dedicate alla luna e, a seguire, Massimo Bonelli, il produttore discografico che portò Michael Jackson in Italia, che racconta il Re del Pop e il suo famoso moonwalk, con un omaggio canoro di Maria Olivero accompagnata dal coro dei Piccoli Cantori di Milano; per finire con Leopoldo Carra, e la poesia di Allen Ginsberg sull’allunaggio.  

Anche la serata di sabato 2 febbraio alle 21.30 è dedicata alla musica, con un viaggio tra le canzoni italiane: Note di luna piena, con Paolo Marrone, Giuliano Dottori, Andrea Labanca e Andrea Tarquini, preceduto dal sorprendente cabaret surrealista “L’una e le altre” di Eusebio Gnirro.

Ancora musica per la serata di chiusura, domenica alle 18.30, con “The rock side of the moon”: Ezio GuaitamacchiFolco Orselli e Brunella Boschetti Venturi legano il fascino lunare alla storia della musica, tracciando un percorso tra i grandi classici del rock.

frigoriferi milanesi

Alle influenze della luna in poesia e letteratura sono dedicati una serie di incontri, che vanno dalle poesie di Chandra Livia Candiani in “Vista dalla luna” (sabato, ore 15.30) ai “Versi lunatici. La luna dei poeti”, a cura di Elisabetta Bucciarelli e Mario De Santis, con Tommaso Di Dio, Gianni Montieri, Anna Toscano, Paola Loreto, Gaia Ginevra Giorgi e Tiziano Fratus (sabato, ore 16.00). La performance di Paolo Nori ricorda Gogol’ con  “La terra si poserà sulla luna… (sabato, ore 16), lo scrittore e cantautore Alessio Arena nel suo “Mio padre, la luna” evoca con scritti e canzoni le suggestioni di Federico García Lorca, in dialogo con Annarita Briganti (domenica, ore 15.30) e Alessandro Gori in dialogo con Virginia Meslier sollecita la risata in “Dossier Luna: il Corrado Tedeschi dei satelliti?” (sabato, ore 17.30).

Insieme a tanti altri ospiti verrà dato anche spazio alla lunaticità (con Valeria Palumbo, accompagnata da Rossana Di Fazio, Giulia Napolitani, Eleonora Cirant e Carlo Rotondo, e con Laura Bosio e Licia Maglietta), alla Luna intesa come sogno (ad esempio nella breve pièce teatrale originale “La luna di Josh” di Lorenzo Fusoni) e alla Luna come simbolo dell’inconscio.

Non mancherà infine uno sguardo trasversale legato alle notizie più curiose, come gli incontri con Stefano Bartezzaghi e Francesco M. Cataluccio che dall’allunaggio in poi ripercorrono “Le fake sulla luna come nuovo genere letterario”, con Gino Cervi e il suo reading di storie di luna e sport, mentre il collettivo 400 calci con un montaggio di spezzoni di film, delinea una curiosa panoramica tra licantropi e creature simili dei B-movies anni ‘50 e Chicca Gagliardo porta a scrivere nel cielo, sul filo della meraviglia tra arte e realtà di ogni notte, con il suo “Piccolo corso di scrittura lunare”.

Da venerdì 1 a domenica 3 febbaio 2019
Orari: ven 19.00-24.00 ; sab 13.00-24.00 ; dom 13.00-21.00
Ingresso gratuito

PROGRAMMA

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*

Data e luogo

Dal 01 febbraio 2019 - 19:00
al 03 febbraio 2019 - 21:00
Frigoriferi Milanesi, Via Giovanni Battista Piranesi 10, Milano
Special events
Condividi

Articoli Correlati



05/09/2019
20:00
Spazio Antologico, Via Mecenate 84, Milano

Laureus F1 Charity Night 2019

A Milano torna il grande evento solidale targato Laureus Italia in concomitanza con il GP d’Italia di F1. Tra gli ospiti grandi campioni dello sport e volti noti dello spettacolo

Special events

05/09/2019

Con l’incredibile show acrobatico delle Frecce Tricolori e la musica della Rockin’1000, la grande festa d’inaugurazione del ‘nuovo’ aeroporto milanese

MyMi News

12/10/2019



01/09/2019
09:30
Luogo Evento, Parco Ravizza, Milano

Mercatino Ravizzino

Appuntamento dedicato a tutti gli hobbisti e ai collezionisti nella verde cornice del Parco Ravizza

Special events

01/09/2019



25/08/2019
10:00
Kiosko Ultima Spiaggia, Via Circonvallazione Idroscalo, Segrate, (MI)

AcquaPlay Water Sport Complex

All’Idroscalo, di fronte al Kiosko Ultima Spiaggia, torna anche per l’estate 2019 il più grande parco galleggiante mai realizzato

Special events

25/08/2019

© Copyright Mymi - Powered By