Traguardo Volante. Columbus e Cinelli tra arte e bicicletta

Arte e cultura
Condividi
L'ultimo atto di COLUMBUS CONTINUUM: i marchi Columbus e Cinelli insieme ad Antonio Colombo celebrano il connubio tra Arte e Bicicletta
L'ultimo atto di COLUMBUS CONTINUUM: i marchi Columbus e Cinelli insieme ad Antonio Colombo celebrano il connubio tra Arte e Bicicletta

La galleria Antonio Colombo Arte Contemporanea di Milano inaugura giovedì 24 settembre il terzo e ultimo atto di COLUMBUS CONTINUUM.

Con l’allestimento intitolato “Traguardo Volante. Columbus e Cinelli tra arte e bicicletta” prosegue l’esplorazione del carattere eclettico di Columbus, una corsa su due ruote e due gambe che ha voluto celebrare il centenario di un mito dell’industria italiana, Columbus, e l’unicità dello stile e del gusto contemporaneo di Cinelli nel mondo del ciclismo.

Un percorso – iniziato un anno fa e interrotto a causa dell’emergenza sanitaria – che lega la storia di questi due marchi a quella dell’arte, un po’ come le molteplici personalità di Antonio Colombo: imprenditore e innovatore, gallerista e scopritore di talenti.

La mostra:

Nell’allestimento opere e oggetti volutamente si confondono per restituire l’idea di un’arte finalmente libera, mai prigioniera dello spazio né delle convenzioni.

Dieci artisti sono stati chiamati a realizzare opere ispirate a telai, materiali tubolari e tecnologici, alla velocità e alla competizione.

Ana Benaroya, Sam Binkow, Esteban Diacono, Futura 2000, Barry McGee, Gianni Piacentino, Russ Pope, Andy Rementer, Andrew Schoultz, Paolo Ventura, Zio Ziegler.

Altre opere invece sono state selezionate dalla collezione privata di Antonio Colombo, tra le più inerenti al connubio arte-ciclismo.

Tra queste, un dipinto di Salvo, un rarissimo Maurizio Cattelan degli inizi, una tela di Mario Schifano che ha colpito talmente tanto il curatore Luca Beatrice da fargli intitolare il suo testo in catalogo proprio così: “Anquetil is my chief, not you”.

Inaugurazione: giovedì 24 settembre 2020, dalle 15.00 alle 21.00
In mostra fino al 21 novembre 2020
Orari: da martedì a venerdì, 10.00-13.00 e 15.00-19.00 ; sabato 15.00-19.00

Nel rispetto delle normative anti-Covid la mascherina sarà necessaria per la visita della mostra. Gli ingressi saranno contingentati

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*

Data e luogo

Dal 24 Settembre 2020 - 15:00
al 21 Novembre 2020 - 19:00
Antonio Colombo Arte Contemporanea, Via Solferino 44, Milano
Arte e cultura
Condividi

Articoli Correlati



02/03/2021
14:00
Fondazione Prada, Largo Isarco 2, Milano

Simon Fujiwara – Who the Bær

Un orsetto alla ricerca del proprio sé in un mondo fiabesco e inquietante. Con l’installazione site-specific di Simon Fujiwara, Fondazione Prada riapre al pubblico

Arte e cultura

02/03/2021



02/03/2021
10:00
Palazzo Reale, Piazzetta Reale, Milano

Le Signore dell’Arte. Storie di donne tra ‘500 e ‘600

A Palazzo Reale la prima grande mostra dedicata alle “Signore dell’Arte”, magnifiche artiste vissute tra il ‘500 e il ‘600, oggi finalmente tornate a risplendere

Arte e cultura

02/03/2021



28/02/2021
11:00
Scalo Lambrate, Via Pietro Andrea Saccardo 22, Milano

Fabrizio Spucches – Once upon a time in 2020

Allo Scalo Lambrate la prima personale di Fabrizio Spucches, oltre 100 fotografie che raccontano in modo surreale la realtà della pandemia

Arte e cultura

28/02/2021



25/02/2021
18:00
Studio d’arte Cannaviello, Piazzetta Bossi 4, Milano

Giosetta Fioroni

Lo Studio d’arte Cannaviello dedica due mostre all’artista romana Giosetta Fioroni, la prima con inaugurazione il 25 febbraio

Arte e cultura

25/02/2021

© Copyright Mymi - Powered By