The Porcelain Room – Fondazione Prada

Arte e cultura
Condividi
Una grande esposizione che esplora il contesto storico, la finalità e l’impatto delle porcellane cinesi da esportazione, in fondazione prada
Una grande esposizione che esplora il contesto storico, la finalità e l’impatto delle porcellane cinesi da esportazione

“The Porcelain Room”, mostra curata da Jorge Welsh e Luísa Vinhais, sarà visitabile in Fondazione Prada a partire dal 30 gennaio fino al  28 Settembre 2020. L’esposizione esplora il contesto storico, la finalità e l’impatto delle porcellane cinesi da esportazione.

La mostra, allestita al 4° piano della Torre, raccoglie oltre 1700 porcellane cinesi da esportazione. Insieme esempi di porcellane realizzate tra il XVI e il XIX secolo per diversi mercati, gruppi sociali e religiosi. Ciò dimostra l’efficienza dei produttori cinesi nell’intercettare le domande e le sensibilità del mercato.

Una mostra in tre parti

L’allestimento progettato da Tom Postma Design è concepito come una stanza-nella-stanza, che include diverse vetrine espositive e uno spazio intimo decorato in oro. Tre le sezioni. La prima e centrale include il maggior numero mai esposto finora di porcellane della dinastia Ming realizzate tra l’inizio del XVI sec. e la metà del XVII. “First orders” è un termine attribuito alle prime commissioni di porcellane cinesi dai portoghesi dopo il loro arrivo in Cina. Gli esemplari attualmente esistenti di “First orders” sono molto rari: soltanto 150 oggetti sono sopravvissuti fino ai nostri giorni. Oltre 45 esempi sono stati selezionati per questa mostra. Rappresentano una vasta gamma di prime commissioni europee in termini di tipologia, iconografia e periodo di realizzazion.

La seconda sezione comprende un’ampia selezione di oggetti di uso quotidiano. Essi raffigurano forme naturali e sorprendenti come animali, frutta e vegetali e intende esplorare l’impatto e l’esotismo delle stoviglie cinesi per i mercati occidentali. Questi oggetti furono realizzati intorno al 1760 per straordinari servizi da tavola con lo scopo di intrattenere gli ospiti delle ricche famiglie.

La terza sezione rende omaggio alla tradizione delle sale di porcellana. Parliamo delle magnifiche installazioni create nei palazzi e nelle case aristocratiche europee nel XVII secolo e nel XVIII secolo. Erano composte da porcellane cinesi e specchi, pannelli smaltati e decorazioni in legno intarsiato d’oro. Stanze straordinarie furono create in tutta Europa. Alcuni degli esempi più rappresentativi sono stati conservati fino a oggi.

La scelta di allestire “The Porcelain Room” in uno degli spazi della Torre, che ospita una selezione di opere della Collezione Prada, innesca un dialogo tra antico e contemporaneo.

Dal 30 gennaio fino al  28 Settembre 2020 – Fondazione Prada – Orari: lunedì / mercoledì / giovedì 10.00-19.00 ; venerdì / sabato / domenica 10.00-21.00 – Ingresso: intero €10,00/15,00 ; ridotto €10,00/12,00

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*

Data e luogo

Dal 30 gennaio 2020 - 10:00
al 28 settembre 2020 - 19:00
Fondazione Prada, 2, Largo Isarco, Scalo Romana, Vigentino, Milano
Arte e cultura
Condividi

Articoli Correlati



10/10/2020
09:30
Fabbrica del Vapore, Via Giulio Cesare Procaccini 4, Milano

Frida Kahlo. Il Caos Dentro

Un viaggio emozionante e multimediale a 360 gradi nel mondo di Frida Kahlo arriva a Milano a ottobre 2020

Arte e cultura

10/10/2020



11/09/2020
00:00
Fieramilanocity, Via Nicodemo Tranchedini, Portello, Milano, Lombardia, 20149, Italia

Miart e Milano Artweek edizione 2020

A settembre il mondo dell’arte sarà a Milano

Arte e cultura

11/09/2020

© Copyright Mymi - Powered By