Rimborsi per eventi e viaggi: tutto quello che c’è da sapere

MyMi News
Condividi
Ecco cosa fare se il concerto o spettacolo a cui dovevate assistere è stato annullato, se il vostro treno è stato cancellato o se decidete di non partire
Ecco cosa fare se il concerto o spettacolo a cui dovevate assistere è stato annullato, se il vostro treno è stato cancellato o se avete deciso di non partire

Milano con la sua frenesia è stata messa in pausa per le misure di contenimento e precauzione del Coronavirus. Molti gli spettacoli e gli eventi annullati, molte le persone che non hanno potuto visitare la città o hanno deciso di essere cauti e di annullare viaggi. Teatri, organizzatori e ferrovie, però, sono da parte del consumatore e si stanno muovendo per garantire a tutti i giusti rimborsi. Ecco alcune indicazioni su cosa fare nei seguenti casi: il concerto o spettacolo a cui dovevate assistere è stato annullato, il vostro treno è stato cancellato o se avete deciso di non partire.

Spettacoli Annullati: concerti e teatro

Molti i live, concerti e spettacoli, che sono stati annullati. Naturalmente gli spettatori riceveranno un rimborso. Se avete acquistato il biglietto su TicketOne, riceverete in automatico una mail di annullamento con modalità e tempistiche di rimborso. Lo stesso se avete acquistato tramite altri esercenti, come Vivaticket: riceverete una mail di avvenuto annullamento completa di tutte le informazioni. Se avete acquistato un biglietto in un punto vendita ora chiuso a causa delle ordinanze regionali, TicketOne potrà provvedere al rimborso totale o parziale tramite il format apposito che trovare sul loro sito. 

Anche il Teatro Nazionale Che Banca, il teatro La Scala e tutti i teatri di Milano rimarranno chiusi fino a data da destinarsi, annullando di conseguenza moli spettacoli. Il Teatro alla Scala fornisce informazioni circa i rimborsi scrivendo al loro indirizzo email lascalarisponde@fondazionelascala.it o chiamando il numero di telefono +39 02 72 003 744 . Il Teatro Nazionale sta organizzando le proprie politiche di rimborso: potete scrivere al contatto WhatsApp 344 1996621. Il Piccolo Teatro ha messo a disposizione un indirizzo mail a cui inviare i propri dati (nome,cognome, indirizzo con cui si è effettuato l’acquisto e IBAN) per gli spettacoli del 23 e 24 febbraio: servizioalpubblico@piccoloteatromilano.it. Per gli spettacoli anullati dal 25 febbraio al primo marzo il rimborso sarà automatico, con un versamento sulla carta usata per l’acquisto. Nel caso i biglietti fossero stati acquistati fisicamente in biglietteria bisognerà presentarsi, dal 9 marzo al 16 marzo, con i biglietti fisici alle casse del Teatro Strehler (Largo Greppi).

Musei chiusi: rimborso biglietti

I musei di Milano saranno chiusi per tutta la settimana. Parliamo della Pinacoteca di Brera, Cenacolo Vinciano, Palazzo Reale, Museo Archeologico, Fondazione Prada, Hangar Bicocca e tanti altri ancora. Nel caso si fossero acquistati dei biglietti di ingresso in uno dei giorni di chiusura, alcuni musei hanno fornito dei contatti per ottenere il rimborso parziale o totale. Per i biglietti del Palazzo Reale scrivere a rfasan@momoskira.it; per il Cenacolo Vinciano la mail di contatto è  gruppi@vivaticket.com .

Rimborso Treni

Trenitalia, Trenord e Italo stanno vivendo una vera e propria crisi ferroviaria con soppressioni, deviazioni e ritardi molto pesanti. Le stazioni di Codogno e Casalpusterlengo sono chiuse al traffico ferroviario. I viaggiatori, però, sono tutelati: Trenitalia ha stabilito che chi decide di rinunciare al viaggio verso le zone colpite dal virus ha diritto al rimborso integrale per biglietti acquistati entro il 23 febbraio, presentando richiesta entro il primo marzo. I biglietti saranno rimborsati a prescindere dall’offerta utilizzata per l’acquisto.

Rimborso Hotel

Chi ha prenotato una stanza in una struttura nella “zona rossa”, cioè isolata per limitare la diffusione del contagio, può annullare la prenotazione e chiedere la restituzione della caparra, oppure concordare con l’albergatore lo slittamento della prenotazione ad altra data. Se si chiede la disdetta per prenotazioni in strutture non interessate dall’infezione, la restituzione della caparra o di tutta la somma è a discrezione dell’albergatore.

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*
MyMi News
Condividi

Articoli Correlati

© Copyright Mymi - Powered By