Remo Bianco – le Impronte della Memoria

Arte e cultura
Condividi
La mostra che ripercorre le fasi di vita e di lavoro dell'artista con oltre 70 opere esposte al museo del novecento di milano
La mostra che ripercorre le fasi di vita e di lavoro dell'artista con oltre 70 opere esposte

La mostra “Remo Bianco. Le impronte della memoria” sarà esposta al Museo del Novecento dal 05 Luglio al 06 Ottobre 2019. Il museo continua così l’attività di ricerca sulla Seconda metà del Secolo. La mostra, a cura di Lorella Giudici con la collaborazione della Fondazione Remo Bianco, ripercorre le fasi di vita e di lavoro dell’artista. Otre settanta le opere esposte che esplorano il tema della memoria in un ricco e sorprendente percorso. Integra l’esposizione la documentazione d’archivio con cataloghi, manifesti, articoli e fotografie d’epoca.

Cresciuto e formato nella Milano del boom economico, Remo Bianco percorre una vita da “ricercatore solitario”, sempre pronto ad approfondire nuove tematiche e affrontare percorsi artistici originali ed audaci.  Dalle “Impronte”, realizzate tra la fine degli anni Quaranta e l’inizio dei Cinquanta con l’intento di recuperare “le cose più umili che di solito vanno perdute”, ai “Sacchettini – Testimonianze”, oggetti di poco valore assemblati e appesi come quadri tradizionali. Dello stesso periodo sono anche le prime opere tridimensionali – i “3D” – in materiale plastico trasparente o vetro e, successivamente, su legno, lamiera e plexiglas colorato. I “Tableaux dorés” – che costituiscono uno dei cicli più noti dell’artista – chiudono gli anni Cinquanta, anni in cui vedono la luce anche i primi lavori della serie dei “Collages”, che ci porta agli anni Ottanta passando per le opere racchiuse nella definizione di “Arte sovrastrutturale” degli anni Sessanta.

Completano il percorso i “Quadri parlanti”, tele in alcuni casi non lavorate in cotone bianco o nero, in altre impressionate con fotografie, sul cui retro sono posizionati degli amplificatori che, all’avvicinarsi dello spettatore, si attivano emettendo suoni o frasi registrate dall’artista.

Dal 05 Luglio al 06 Ottobre 2019 – Museo del Novecento – Lunedì 14.30-19.30, Martedì Mercoledì e Domenica 9.30-19.30, Giovedì, Venerdì e Sabato 9.30-22.30 – Ingresso intero al museo 10 €, Ridotto 8 €

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*

Data e luogo

Dal 05 luglio 2019 - 09:30
al 06 ottobre 2019 - 19:30
Museo del Novecento, 1, Via Guglielmo Marconi, Milano
Arte e cultura
Condividi

Articoli Correlati



23/11/2019
11:00
Spazio Edit, Via Pietro Maroncelli 14, Milano

MarkeTEAM Upcycling days

Un’iniziativa sociale a favore del Centro S. Antonio, con la partecipazione di creativi, galleristi, antiquari, designers e imprenditori di tutta Via Maroncelli

Arte e cultura

23/11/2019



20/11/2019
19:00
Fondazione Sozzani, Corso Como 10, Milano

Joseph Beuys

In Fondazione Sozzani la presentazione del libro di Lucrezia De Domizio Durini, che esplora in modo inusuale il processo creativo del grande artista tedesco

Arte e cultura

20/11/2019



21/11/2019
14:30
BASE Milano, Via Bergognone 34, Milano

Posters Rock!

Al BASE Milano, nell’ambito di Lineckeck 19 della #MMW19, un’esposizione dedicata alla rock poster art!

Arte e cultura

21/11/2019



12/12/2019
14:00
Bicocca Village, Viale Sarca ang. via Chiese, Milano

La Città dei Robot

Il tour mondiale de “La Città dei Robot” arriva a Milano! Per i più piccoli – ma anche per i ‘grandi’ – 72 robot dotati di intelligenza artificiale con cui… fare amicizia!

Arte e cultura

12/12/2019

© Copyright Mymi - Powered By