Remo Bianco – le Impronte della Memoria

Arte e cultura
Condividi
La mostra che ripercorre le fasi di vita e di lavoro dell'artista con oltre 70 opere esposte al museo del novecento di milano
La mostra che ripercorre le fasi di vita e di lavoro dell'artista con oltre 70 opere esposte

La mostra “Remo Bianco. Le impronte della memoria” sarà esposta al Museo del Novecento dal 05 Luglio al 06 Ottobre 2019. Il museo continua così l’attività di ricerca sulla Seconda metà del Secolo. La mostra, a cura di Lorella Giudici con la collaborazione della Fondazione Remo Bianco, ripercorre le fasi di vita e di lavoro dell’artista. Otre settanta le opere esposte che esplorano il tema della memoria in un ricco e sorprendente percorso. Integra l’esposizione la documentazione d’archivio con cataloghi, manifesti, articoli e fotografie d’epoca.

Cresciuto e formato nella Milano del boom economico, Remo Bianco percorre una vita da “ricercatore solitario”, sempre pronto ad approfondire nuove tematiche e affrontare percorsi artistici originali ed audaci.  Dalle “Impronte”, realizzate tra la fine degli anni Quaranta e l’inizio dei Cinquanta con l’intento di recuperare “le cose più umili che di solito vanno perdute”, ai “Sacchettini – Testimonianze”, oggetti di poco valore assemblati e appesi come quadri tradizionali. Dello stesso periodo sono anche le prime opere tridimensionali – i “3D” – in materiale plastico trasparente o vetro e, successivamente, su legno, lamiera e plexiglas colorato. I “Tableaux dorés” – che costituiscono uno dei cicli più noti dell’artista – chiudono gli anni Cinquanta, anni in cui vedono la luce anche i primi lavori della serie dei “Collages”, che ci porta agli anni Ottanta passando per le opere racchiuse nella definizione di “Arte sovrastrutturale” degli anni Sessanta.

Completano il percorso i “Quadri parlanti”, tele in alcuni casi non lavorate in cotone bianco o nero, in altre impressionate con fotografie, sul cui retro sono posizionati degli amplificatori che, all’avvicinarsi dello spettatore, si attivano emettendo suoni o frasi registrate dall’artista.

Dal 05 Luglio al 06 Ottobre 2019 – Museo del Novecento – Lunedì 14.30-19.30, Martedì Mercoledì e Domenica 9.30-19.30, Giovedì, Venerdì e Sabato 9.30-22.30 – Ingresso intero al museo 10 €, Ridotto 8 €

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*

Data e luogo

Dal 05 luglio 2019 - 09:30
al 06 ottobre 2019 - 19:30
Museo del Novecento, 1, Via Guglielmo Marconi, Milano
Arte e cultura
Condividi

Articoli Correlati



17/09/2019
19:00
Cardi Gallery, Corso di Porta Nuova 38, Milano

Ha Chong-Hyun

Uno degli artisti più apprezzati della Corea del Sud in mostra alla Cardi Gallery di Milano con una selezione della serie Conjunction

Arte e cultura

17/09/2019



19/09/2019
19:00
Fondazione Prada, Largo Isarco 2, Milano

Il sarcofago di Spitzmaus e altri tesori

Ispirato al modello della Wunderkammer, alla Fondazione Prada il progetto espositivo concepito dal regista Wes Anderson e dall’illustratrice Juman Malouf

Arte e cultura

19/09/2019



18/09/2019
19:00
Bottega Immagine, Via Carlo Farini 60, Milano

Al-Batin / The Hidden

In mostra a Milano durante la Fashion Week, il pluripremiato lavoro della nota fotografa di reportage Valeria Gradizzi

Arte e cultura

18/09/2019

© Copyright Mymi - Powered By