Ralph Rumney – Un ospite internazionale a Casa Boschi Di Stefano

Arte e cultura
Condividi
In mostra nella famosa casa museo dei coniugi Boschi Di Stefano, uno dei protagonisti del Lettrismo e dell’Internazionale Situazionista
In mostra nella famosa casa museo dei coniugi Boschi Di Stefano, uno dei protagonisti del Lettrismo e dell’Internazionale Situazionista

Casa Museo Boschi Di Stefano dal 9 ottobre 2019 fino  al 5 gennaio 2020 ospiterà la mostra di Ralph Rumney, da titolo “Un ospite internazionale a Casa Boschi Di Stefano”.

Più di settanta opere tra dipinti e documenti d’archivio. Un percorso geografico e cronologico che ricostruisce l’attività in Italia dell’artista inglese protagonista dell’Internazionale Situazionista cui la mostra dedica un focus. La mostra è curata da Elena Di Raddo.

L’esposizione parte dalla straordinaria raccolta dei coniugi Boschi di Stefano. La presenza, infatti, di alcune opere dell’artista inglese Ralph Rumney (1934-2002) costituisce un curioso caso all’interno del percorso espositivo della Casa museo. Proprio dal “salotto” dei Boschi di Stefano nasce la mostra monografica, con prestiti di livello internazionale, allestita presso gli spazi della ex Scuola di Ceramica “Jan 15” al piano terra della palazzina.

L’esposizione ricostruisce l’attività di Rumney in Italia a partire dal primo viaggio italiano nel 1955 e il soggiorno a Milano, tra il 1956 e il 1957 che – raccontò l’artista – “allora aveva la stessa attrattiva di New York”. Nei locali frequentati dagli artisti, Rumney fece conoscenza dei maggiori protagonisti della scena artistica del tempo. Tra loro Lucio Fontana, Yves Klein, Piero Manzoni, Asger Jorn ed Enrico Baj con il quale instaurò un rapporto di amicizia.

Rumney è stato uno dei protagonisti del Lettrismo e dell’Internazionale Situazionista, gruppi che alla fine degli anni Cinquanta hanno scandito le regole dell’arte con l’intento di avvicinarla alla vita. La sua breve presenza a Milano e in Italia, lo vide partecipe di una stagione vivace sia creativamente che intellettualmente. A Milano presero avvio i contatti con il Movimento Nucleare e il Movimento Internazionale per un Bauhaus Immaginista. In seguito, nell’autunno del 1957, fu uno dei fondatori a Cosio di Arroscia del Movimento Internazionale Situazionista.

La preparazione della mostra ha visto la collaborazione con Google Arts & Culture attraverso la digitalizzazione ad altissima definizione con Art Camera dei dipinti di Rumney. Le immagini saranno disponibili su artsandculture.google.com nella pagina dedicata a Casa Boschi Di Stefano. L’operazione consentirà la visione di sorprendenti particolari che svelano l’inquieta ricerca pittorica dell’artista

Dal 9 ottobre 2019  al 5 gennaio 2020  – Casa Museo Boschi Di Stefano – Orari Martedì – domenica 10-18 (ultimo ingresso alle 17.30) – Ingresso libero

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*

Data e luogo

Dal 09 ottobre 2019 - 10:00
al 05 gennaio 2020 - 17:30
Casa-museo Boschi Di Stefano, 15, Via Giorgio Jan, Zona Buenos Aires, Milano
Arte e cultura
Condividi

Articoli Correlati



03/11/2019
09:00
Luoghi Vari, Milano

Domenica al Museo 2019

La prima domenica del mese i musei civici e molti altri luoghi d’arte di Milano e in tutta Italia sono visitabili gratuitamente

Arte e cultura

03/11/2019



22/10/2019
19:00
Studio Medico Boscovich, Via Settembrini 7, Milano

Presenze Invisibili

In mostra negli spazi dello Studio Medico Boscovich 6 grandi donne che hanno scritto la storia in silenzio, nell’ombra

Arte e cultura

22/10/2019

© Copyright Mymi - Powered By