Paul Klee. Alle origini dell’arte

Arte e cultura
Condividi
Partendo da una prospettiva inedita, quella del “primitivismo”, al MUDEC di Milano in mostra oltre cento capolavori del grande artista tedesco
Partendo da una prospettiva inedita, quella del “primitivismo”, al MUDEC di Milano in mostra oltre cento capolavori del grande artista tedesco

Promossa dal Comune di Milano-Cultura e da 24 ORE Cultura-Gruppo 24 ORE, che ne è anche il produttore, dal 31 ottobre 2018 al 3 marzo 2019, il MUDEC-Museo delle Culture di Milano ‘apre le sue porte’ a Paul Klee, presentando un centinaio di opere dell’autore, provenienti da importanti musei e collezioni private europee, e contando su una consistente collaborazione del Zentrum Paul Klee di Berna.

Paul Klee è considerato un artista dalla multiforme personalità. Non solo pittore, ma anche musicista e teorico di grande forza. Egli ha rappresentato una delle figure più importanti del ‘900, per aver dato vita a diversi gruppi di avanguardia e aver percorso un geniale sviluppo artistico personale, apportando di continuo innovazioni nella tecnica e nella teoria pittorica.

La mostra

“Paul Klee. Alle origini dell’arte”, a cura di Michele Dantini e Raffaella Resch, presenta un’ampia selezione di opere di Klee sul tema del “primitivismo”, con un’originale revisione di questo argomento che in Klee include sia epoche preclassiche dell’arte occidentale (come l’Egitto faraonico), sia epoche sino ad allora considerate “barbariche” o di decadenza, come l’arte tardo-antica, quella paleocristiana e copta, l’Alto Medioevo; sia infine l’arte africana, oceanica e amerindiana.

mostra milano

L’esposizione si propone di illustrare come Paul Klee partecipi al fermento primitivista che scorre per l’Europa agli inizi del XX secolo, in una maniera assolutamente personale, interiorizzando il portato stilistico e concettuale dell’arte primitiva all’interno del suo sistema di pittura di idee, e affiancandolo all’ispirazione che trasse dall’antico e dall’arte classica delle popolazioni del Mediterraneo.

In mostra al MUDEC sia le opere astratte e policrome di Klee, conosciute e amate dal grande pubblico, sia i suoi meno noti lavori caricaturali. Verranno inoltre posti riferimenti alle fonti visive di Klee, manufatti etnografici della collezione del MUDEC, insieme a riviste e documenti d’epoca che testimoniano la formazione specifica di Klee su questi temi.

Inaugurazione (Su Invito): martedì 30 ottobre 2018, ore 19.00
In mostra dal 31 ottobre 2018 al 3 marzo 2019
Orari MUDEC: lun 14.30-19.30 / mart, merc, ven, dom 09.30-19.30 / giov e sab 09.30-22.30
Biglietti (a data fissa oppure open): da €10,00 a €17,00 + ddp

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*

Data e luogo

Dal 30 ottobre 2018 - 19:00
al 03 marzo 2019 - 19:30
MUDEC, Via Tortona 56, Milano
Arte e cultura
Condividi

Articoli Correlati



14/11/2019
18:30
Wunderkammer Visionnaire, Piazza Cavour 3, Milano

Wild Mediterranean Island

Alla Wunderkammer Visionnaire di Milano un viaggio nel cuore di una Sardegna inedita e selvaggia attraverso le fotografie di Daniele Lorrai

Arte e cultura

14/11/2019



19/11/2019
18:30
Galleria Spaziotemporaneo, Via Solferino 56, Milano

Gibson: The Sound Of Art

In mostra durante la #MMW19, la 3° edizione del progetto artistico nato dal connubio tra Gibson e alcuni dei maggiori esponenti italiani delle arti visive

Arte e cultura

19/11/2019



23/11/2019
11:00
Spazio Edit, Via Pietro Maroncelli 14, Milano

MarkeTEAM Upcycling days

Un’iniziativa sociale a favore del Centro S. Antonio, con la partecipazione di creativi, galleristi, antiquari, designers e imprenditori di tutta Via Maroncelli

Arte e cultura

23/11/2019

© Copyright Mymi - Powered By