Orticanoodles in INSIDE

Arte e cultura
Condividi
Il collettivo muralista milanese Orticanoodles presenta l'originale mostra Inside nelle sale dello Studio Museo Francesco Messina
Il collettivo muralista milanese Orticanoodles presenta l'originale mostra Inside nelle sale dello Studio Museo Francesco Messina

Lo Studio Museo Francesco Messina di Milano presenta dal 9 febbraio 2021 “INSIDE”, prima mostra personale del collettivo muralista Orticanoodles in uno spazio museale. La mostra è curata da Alice Cosmai e Sara Molho.

Il collettivo milanese nasce dall’incontro di Walter Contipelli “Wally” e Alessandra Montanari “Alita”. Ha al suo attivo oltre trenta murales nella sola Milano eseguiti in questi dieci anni. Decine, poi, le collaborazioni nazionali e internazionali che rendono Orticanoodles una delle firme italiane di muralismo più rinomata nell’ambito dell’arte urbana

“Inside” è un ciclo di 30 opere su legno sviluppate nella ricerca degli ultimi due anni di attività. Con queste opere il collettivo mette in scena significati molto intimi (da qui “Inside”) che spesso la dimensione politica dell’arte urbana non permette. I soggetti dipinti nelle opere in mostra sono i medesimi che possiamo trovare nella produzione di strada. Anatomie, fiori, volti e scenari urbani esibiti in “Inside”, però, hanno un gusto molto diverso, decadente e corrosivo, rispetto alle espressioni muraliste di Orticanoodles, con toni antitetici rispetto alla bellezza spesso celebrata dai committenti di muralismo urbano.

Ogni pannello esposto è il risultato di un processo produttivo complesso, che porta il pubblico a leggere l’opera finale coma una coinvolgente esperienza di ricostruzione di soggetti complessi e un gioco di riconoscimento delle figure emergenti.

Le opere di Orticanoodles nelle sale del Museo

mostra milano OrticanoodlesLa prima sala del museo ospita la rappresentazione di figure maschili, che raccontano la propria fragilità sotto forma di scheletri o, al contrario, corazzate attraverso minacciose armature, simbolo della scriteriata violenza patriarcale e del controllo sociale.

Al piano interrato visitiamo una città-dormitorio, con ridondanti facciate di edifici urbani trasformate in pattern e ritratti di artisti mercificati al punto di trasformarsi in icone pop svuotate di significato, a rappresentare l’appiattimento della vita nella società dei consumi.

Un altro nucleo significativo riguarda il fiore, soggetto ricorrente nelle grandi opere murali di Orticanoodles, qui rappresentato nel suo lato corrotto e caduco.

Le sale superiori del museo sono dedicate a ritratti femminili, che Orticanoodles trasfigura affiancandoli a riproduzioni di soggetti classici, figure umanoidi, segmenti meccanici o scheletrici, a rappresentare, ancora una volta, l’intrinseca fragilità di esseri umani assoggettati dall’apparenza e dai costumi.

Tutte le opere in mostra sono in dialogo con statue (o studi) del maestro Messina, il cui  soggetto principe della produzione fu proprio il corpo: anche da questo nasce l’intento di ospitare la mostra del collettivo milanese, che ha fatto dell’arte pittorica figurativa uno dei suoi tratti distintivi e che nelle sale del museo arriva a rappresentarne nuove visioni intimiste e provocatorie.

Il nuovo murale nel quartiere Isola

Il percorso museale non si ferma nelle sale di San Sisto, ma è arricchito dal nuovo murale di Orticanoodles in via Borsieri 5, dedicato ad Aida Accolla ritratta da Francesco Messina.

Nel cuore del quartiere Isola un muro commerciale è stato sostituito da un’opera d’arte murale in stretta relazione con la mostra “Inside”. Si tratta di una rielaborazione del ritratto scultoreo eseguito da Francesco Messina, della celebre étoile e sua musa Aida Accolla.

Questo omaggio segue quelli proposti da Orticanoodles in mostra, dedicati a Carla Fracci e Luciana Savignano, soggetti cari allo scultore, che il collettivo riprende attraverso il suo personale linguaggio pittorico.

Dal 9 febbraio 2021 > Prorogata fino al 21 marzo 2021
Orari: dal martedì al venerdì, dalle 10.00 alle 17.30 (ultimo ingresso alle 17.00

Prenotazione consigliata
clicca QUI per prenotare la tua visita

(per eventuali variazioni controllare facebook/instagram)

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*

Data e luogo

Dal 09 Febbraio 2021 - 10:00
al 21 Marzo 2021 - 17:30
Museo Francesco Messina, Via San Sisto 4/A, Milano
Arte e cultura
Condividi

Articoli Correlati



26/05/2021
10:00
Galleria di Arte Moderna, Via Palestro 16, Milano

Nairy Baghramian per Furla Series #03 alla GAM di Milano

L’artista visiva Nairy Baghramian protagonista del terzo episodio di Furla Series con una personale site-specific per gli spazi interni ed esterni della GAM

Arte e cultura

26/05/2021

© Copyright Mymi - Powered By