Novecento Privato. Da De Chirico a Vedova

Arte e cultura
Condividi
Alcuni dei Giganti del ‘900 italiano tornano nelle sale che li avevano accolti quali giovani protagonisti dell’arte del loro tempo
Alcuni dei Giganti del ‘900 italiano tornano nelle sale che li avevano accolti quali giovani protagonisti dell’arte del loro tempo

La galleria Bottegantica propone “Novecento privato. Da de Chirico a Vedova”, dal 17 gennaio al 29 febbraio 2020.  Alcuni dei Giganti del ‘900 italiano tornano nelle sale che, nel secondo dopoguerra, li avevano accolti quali giovani protagonisti dell’arte del loro tempo.

Il mezzo secolo trascorso da quando quegli stessi ambienti di via Manzoni 45 erano occupati dalla Galleria del Naviglio, ha portato a sedimentare valori ed eccellenze, ma anche al desiderio di proporre esposizioni di più ampio respiro.

Sarà excursus attentissimo di opere che, per la prima volta nella storia di Bottegantica, si compone dei momenti più straordinari vissuti dall’arte e dalla cultura dal primo dopoguerra sino agli sviluppi del secondo. Dal Futurismo alla Metafisica, dal Realismo Magico al Surrealismo, dal Ritorno all’Ordine all’Informale…

La sequenza è pensata come un viaggio cronologico e visivo, un racconto analitico e didattico che attraversa il nostro territorio culturale dal post-impressionismo alle avanguardie d’inizio secolo (il Futurismo di Marinetti, Boccioni, Balla, Severini), gli anni del primo conflitto mondiale, il dopoguerra e gli anni Venti (Savinio, De Chirico, De Pisis, Sironi, Casorati, Alberto Martini, Marini), l’affermazione del regime fascista e la seconda guerra mondiale (Carrà, Campigli, Arturo Martini, Prampolini, Pirandello, Guttuso, Manzù), il post-war tra le capitali europee e New York con l’affermazione dell’arte astratta (Fontana, Burri, Capogrossi, Vedova, Pomodoro).

Il percorso espositivo è pensato per essere fruito da un vasto pubblico, grazie anche a un apparato didattico sperimentale, capace di guidare il visitatore alla comprensione profonda di ogni singola opera.

Dal 17 gennaio al 29 febbraio 2020 – Galleria Bottegantic –  Orari: da martedì al sabato 10-13; 15-19 –  Ingresso libero – Visite guidate: su prenotazione, € 5 cad.

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*

Data e luogo

Dal 17 gennaio 2020 - 10:00
al 29 febbraio 2020 - 19:00
Galleria Bottegantica - via manzoni 45, milano
Arte e cultura
Condividi

Articoli Correlati



21/02/2020
10:00
Museo Poldi Pezzoli, 12, Via Alessandro Manzoni, Milano

Memos: A proposito della moda in questo millennio

Al Museo Poldi Pezzoli un percorso espositivo che vuole innescare una serie di riflessioni sulla moda contemporanea

Arte e cultura

21/02/2020



21/02/2020
10:00
Fondazione Prada, 2, Largo Isarco, Scalo Romana, Milano

K – Fondazione Prada

La mostra -trilogia concepita da Udo Kittelmann, che rimanda ai tre romanzi incompiuti di Franz Kafka

Arte e cultura

21/02/2020



20/02/2020
18:00
Castello Sforzesco / Sala Viscontea, Piazza Castello, Milano

Cesare Colombo. Fotografie (1952-2012)

Al Castello Sforzesco oltre 100 fotografie dedicate alla città di Milano, realizzate da uno dei principali fotografi e studiosi della fotografia del Novecento

Arte e cultura

20/02/2020



18/02/2020
19:00
Cardi Gallery, Corso di Porta Nuova 38, Milano

Shozo Shimamoto

Una grande mostra personale dedicata all’artista giapponese co-fondatore del movimento Gutai (concretezza) alla Cardi Gallery di Milano

Arte e cultura

18/02/2020

© Copyright Mymi - Powered By