MITO SettembreMusica 2020: fare musica per tornare a vivere

Spettacoli e concerti
Condividi
La nuova edizione del festival MITO SettembreMusica s'intitola "Spiriti". Programmi originali costruiti attorno al nuovo tema, "Fra Sacro e Profano".
Una quattordicesima edizione che permetterà al pubblico di accorgersi di quanto la musica ci unisce

Quando pensiamo a  MITO SettembreMusica, pensiamo alla ripresa delle attività musicale di Torino e Milano al termine dell’estate.

Lquattordicesima edizione del festival MITO SettembreMusica prende il nome di “Spiriti”. Si svolgerà a Torino e a Milano dal 4 al 19 settembre 2020 in una versione rimodulata e ripensata “in corsa” a seguito delle nuove regole dettate dalla pandemia. Conserverà però la sua fisionomia e l’identità ormai consolidata.

Oltre 80 concerti eseguiti nelle due città. Si terranno al chiuso, nel pieno rispetto della sicurezza. Avranno come sedi di riferimento il Teatro Regio e il Conservatorio a Torino e il Teatro Dal Verme a Milano.

Nel capoluogo lombardo, gli appuntamenti pomeridiani si terranno e alle 16.30, mentre i concerti serali inizieranno alle 21.  . Programmi ricchi di musica sacra e di pagine riferibili a una dimensione spirituale dell’esistere.

Tra le ulteriori novità principali di questa edizione, la presenza di interpreti tutti italiani. Non mancheranno, poi, le brevi introduzioni ai concerti, ormai cifra stilistica del festival, curate da Enrico Correggia, Luigi Marzola e Gaia Varon.

Sarà un’edizione che permetterà al pubblico di accorgersi di quanto la musica ci unisce.

MITO SettembreMusica: il Programma

 

 

La serata d’apertura, sabato 5 settembre al Teatro Dal Verme di Milano, è affidata all’ Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi guidata da Daniele Rustioni, con la violinista Francesca Dego. Il concerto, intitolato “Futuro”, introduce il tema del festival nella chiave della dimensione spirituale.

Tra le compagini strumentali e corali  sono espressi l’Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi, l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali, laBarocca, l’Orchestra dell’Università degli Studi di Milano, il Giardino Armonico di Giovanni Antonini, l’orchestra bergamasca Atalanta Fugiens, il Coro e Orchestra Ghislieri di Pavia, e i gruppi da camera della Verdi e dei Pomeriggi Musicali.

Tra i direttori invece spiccano le quattro giovani bacchette italiane più note su scala internazionale, ovvero quelle di Daniele Rustioni, Michele Mariotti, Alessandro Cadario, Sesto Quatrini, per la prima volta riunite in un solo cartellone. Significativa anche la presenza di un grande interprete come Ottavio Dantone.

Il festival si chiuderà a Milano sempre al Teatro Dal Verme il 19 settembre con il concerto intitolato “Cinema”. Sarà eseguito dall’Orchestra del Teatro Regio diretta da Sesto Quatrini, con Giuseppe Albanese al pianoforte e Sandro Angotti alla tromba. Al centro le pagine di musica classica prese a prestito dal grande schermo: ed ecco che si potrà ascoltare la Danza ungherese n. 5 di Johannes Brahms presente nel film “Il grande dittatore” di Charlie Chaplin (1940), il Notturno dal Quartetto per archi n. 2 in re maggiore di Alexander Borodin inserito nella colonna sonora di “007 – Zona pericolo” di John Glen (1987), Souvenir de Florence op. 70 di Pëtr Il’ič Čajkovskij che si ode in “40.000 dollari per non morire” di Karel Reisz (1974) e ancora il Concerto per pianoforte n. 1 in do minore op. 35 di Dmítrij Šostakovič con accompagnamento di orchestra d’archi e tromba.

Un’edizione di MITO, dunque, ricca, non rinunciataria, ambiziosa.valore artistico della programmazione del festival è sottolineato, inoltre, dalla scelta inedita di Radio3 di trasmettere tutti i principali concerti serali, la maggior parte in diretta, moltiplicando così il numero degli ascoltatori anche al di fuori delle sale.

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*

Data e luogo

Dal 04 settembre 2020 - 16:30
al 19 settembre 2020 - 23:30
Milano, Lombardia, Italia
Spettacoli e concerti
Condividi

Articoli Correlati



29/10/2020
20:00
Teatro alla Scala, Piazza della Scala 1, Milano

Giselle alla Scala

Il Corpo di Ballo scaligero porta di nuovo in scena il balletto romantico per eccellenza, Giselle, nell’indimenticabile coreografia di Coralli-Perrot nella ripresa di Yvette Chauviré

Spettacoli e concerti

29/10/2020



19/02/2021
21:00
Mediolanum Forum, Via Giuseppe Di Vittorio 6, Assago, Milano

Pinguini Tattici Nucleari live al Mediolanum Forum

Doppio live al Mediolanum Forum di Assago per uno dei gruppi italiani del momento. Ecco le nuove date a Milano

Spettacoli e concerti

19/02/2021

© Copyright Mymi - Powered By