Mappe. Sguardi sui confini

Arte e cultura
Condividi
Prosegue alla Triennale il viaggio intrapreso a Palazzo Litta Cultura con il festival “Mappe. Geografie del contemporaneo”
Prosegue alla Triennale il viaggio intrapreso a Palazzo Litta Cultura con il festival “Mappe. Geografie del contemporaneo”

Dal 20 giugno al 15 luglio l’esposizione in Triennale “Mappe. Sguardi sui confini”, costituita da una sezione di arti visive, a cura di Zeit e da una di fotografia, curata da MIA Photo Fair Projects, mette a fuoco la produzione artistica dei quattro Paesi a cui il festival Mappe. Geografie del contemporaneo di Palazzo Litta Cultura (13-16 giugno) dedica il focus: Usa/Messico, Ucraina, Iran e Turchia.

Per le arti visive in esposizione le opere di Andreco e l’intervento performativo di Irwin (Prologo), Halil Altindere (Turchia), Martin Kollar e Anna Zvyagintseva (Ucraina),  Daniel Monroy Cuevas (USA/Messico), Simin Keramati (Iran).

Per la fotografia in mostra i lavori degli artisti: Manu Brabo (Ucraina)Alejandro Cartagena (Messico), Shadi Ghadirian (Iran) e Servet Koçyiğit (Turchia).

Dal 20 giugno al 15 luglio 2018
Orari: da martedì a domenica, 10.30-20.30
Ingresso Libero

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*

Data e luogo

Dal 20 giugno 2018 - 10:30
al 15 luglio 2018 - 22:30
Triennale, Viale Emilio Alemagna 6, Milano
Arte e cultura
Condividi

Articoli Correlati



11/09/2020
00:00
Fieramilanocity, Via Nicodemo Tranchedini, Portello, Milano, Lombardia, 20149, Italia

Miart e Milano Artweek edizione 2020

A settembre il mondo dell’arte sarà a Milano

Arte e cultura

11/09/2020

© Copyright Mymi - Powered By