Mappe – Geografie del Contemporaneo 2018

Special events
Condividi
Tra arte, fotografia, cinema, performance, live music e djset, a Palazzo Litta arriva il festival dedicato alla geografia della creatività contemporanea. Dal 13 al 16 giugno
Tra arte, fotografia, cinema, performance, live music e djset, a Palazzo Litta arriva il festival dedicato alla geografia della creatività contemporanea

Dopo il Giappone e l’Africa sub-sahariana, “Mappe. Geografie del contemporaneo”, è il terzo appuntamento di Palazzo Litta Cultura dedicato alla geografia della creatività contemporanea.

Quattro giorni di viaggio, dal 13 al 16 giugno, in quattro Stati – Turchia, Ucraina, Iran, USA/Messico – trasformano Palazzo Litta in una geografia disegnata da arte visiva, fotografia, musica dal vivo, proiezioni cinematografiche, performance, spettacoli, dj set, incontri.

Il festival è organizzato con la collaborazione di realtà culturali tra le più interessanti sul territorio milanese: MIA Photo Fair Projects per la fotografia, l’associazione Zeit per le arti visive e installazioni, Ponderosa Music&Art per la selezione musicale, esterni per la rassegna cinematografica e Threes Productions per il dj-set.

Curata da MIA Photo Fair Projects, la sezione di fotografia offre uno sguardo sulle condizioni e problematiche dei quattro Paesi attraverso la selezione di opere degli artisti Manu BraboAlejandro CartagenaShadi Ghadirian e Servet Koçyiğit.

Durante l’aperitivo – dalle 19.00 alle 20.30 – e in chiusura della serata, l’elettronica ripercorre i territori del confine USA/Messico, Ucraina, Iran e Turchia. L’ampio percorso sonoro e spaziale a cura di Threes Production parte dai deserti messicani, prosegue il viaggio nell’Europa Orientale, raggiunge la tradizione persiana fino ai tribalismi mediorientali.

esterni e Milano Film Festival invitano quattro realtà indipendenti a indagare i mutevoli significati del cinema tra confini, geografie e urgenze sociali, tra opere immerse nel proprio panorama culturale ed evasioni aliene ed eclettiche.

Il programma musicale, a cura di Ponderosa Music&Art, coinvolgerà artisti internazionali: dalla desertica Arizona i Giant Sand, fondatori del cosiddetto desert rock, il gruppo ucraino DakhaBrakha, innovatori di una forte tradizione folkloristica, l’ensamble persiano di musica classica Chemirani Trio e il musicista turco Mercan Dedelive con gli Istanbul Quartet.

La parte espositiva dell’evento, con la mostra “Mappe. Sguardi sui confini” proseguirà alla Triennale di Milano dal 20 giugno al 15 luglio.

Da mercoledì 13 a sabato 16 giugno 2018
Orari: da mercoledì a venerdì 17.00-1.00 ; sabato 11.00-2.00
Ingresso: giornaliero €12,00 ; abbonamento 4 giorni €40,00 + ddp

PROGRAMMA

Data e luogo

Dal 13 giugno 2018 - 17:00
al 17 giugno 2018 - 02:00
Palazzo Litta, Corso Magenta 24, Milano
Special events
Condividi

Articoli Correlati



17/10/2018
18:00
Deux ex Machina, Via Thaon di Revel 3, Milano

Super Robots Mecha

In mostra per una sola serata speciale i Super Robots realizzati da Marco Marozzi

Special events

17/10/2018



21/10/2018
10:00
Ippodromo SNAI San Siro, Piazzale dello Sport 16, Milano

L’Ippodromo SNAI San Siro si trasforma in… Birrodromo!

Per un’intera domenica il più bell’impianto del galoppo d’Italia diventa un Birrodromo, con un grande evento gratuito a cui tutti sono invitati a partecipare!

Special events

21/10/2018



19/10/2018
10:00
Parco esposizioni di Novegro, Via Novegro, Segrate (MI)

Brocantage

Nuovo appuntamento con la tre giorni della rinomata Fiera dell’Antico al Parco Esposizioni Novegro, alle porte di Milano

Special events

19/10/2018



18/10/2018
11:00
Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, 5, Viale Pasubio, Milano

Connections Milano 2018

Lo showcase organizzato da Le Book che fa incontrare i creativi, creare sinergie, opportunità ed ispirazioni

Special events

18/10/2018

© Copyright Mymi - Powered By