Liu Bolin – Visible Invisible

Arte e cultura
Condividi
Le sorprendenti fotografie del performer cinese in mostra al Mudec Photo di Milano in un'istallazione realizzata in esclusiva
Le sorprendenti fotografie del performer cinese in mostra al Mudec Photo in un'istallazione esclusiva

Liu Bolin, il performer cinese della fotografia mimetica, sarà in mostra al Mudec, all’interno di Mudec Photo, dal 15 maggio al 15 settembre 2019 in un’esposizione a lui dedicata dal titolo “Visible Invisible”. L’artista è conosciuto dal grande pubblico per le sue performance mimetiche, in cui, grazie al body painting, la sua figura risulta pienamente integrata con lo sfondo.

Liu Bolin,  nascondendosi, diventa la cosa tra le cose, per denunciare che tutti i luoghi, tutti gli oggetti, anche i più piccoli, hanno un’anima che li caratterizza e in cui mimetizzarsi, svanire, identificarsi nel Tutto.  Le fotografie di Liu Bolin hanno diversi livelli di lettura, oltre l’immediatezza espressiva: denuncia? Riflessione critica? Contestazione politica e sociale?

Dietro e prima dello scatto fotografico che si conclude in un momento c’è lo studio, l’installazione, la pittura, la performance dell’artista. Si tratta di un processo di realizzazione che dura anche giorni: un’immagine fotografica artistica non è mai frutto di un caso, ma la sintesi di un processo creativo. È una lettura della performance fotografica che lo spazio MUDEC PHOTO accoglie in pieno, allargando lo sguardo anche al mondo della fotografia ‘prima dello scatto’.

“Visible Invisible” è una mostra pensata ad hoc per gli spazi espositivi del Mudec. In rassegna circa cinquanta opere dell’artista, tra cui un inedito della Pietà Rondanini scattato al Castello Sforzesco di Milano e la fotografia della Sala di Caravaggio – mai esposta prima –  alla Galleria Borghese di Roma.

Tra le fotografie più celebri, anche il ciclo Migrants, dove Liu Bolin ha coinvolto altri performers, ovvero rifugiati ospiti di centri d’accoglienza in Sicilia.  In mostra infine anche gli abiti dipinti usati per la realizzazione degli scatti e video documentali.

Dal 15 maggio al 15 settembre 2019 – Mudec – Biglietti: Intero € 10 | Ridotto € 8

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*

Data e luogo

Dal 15 maggio 2019 - 09:30
al 15 settembre 2019 - 19:30
MUDEC, 56, Via Tortona, Zona Tortona, Milano
Arte e cultura
Condividi

Articoli Correlati



17/09/2019
19:00
Cardi Gallery, Corso di Porta Nuova 38, Milano

Ha Chong-Hyun

Uno degli artisti più apprezzati della Corea del Sud in mostra alla Cardi Gallery di Milano con una selezione della serie Conjunction

Arte e cultura

17/09/2019



19/09/2019
18:30
Viale di Porta Vercellina, San Vittore, Milano

Fantastiche visioni di Emilio Tini

La seconda parte del progetto fotografico che racconta il vissuto di alcuni talenti italiani

Arte e cultura

19/09/2019



19/09/2019
18:30
Assab One, Via privata Assab 1, Milano

Augustin Rebetez – Shake the Auroras

La prima mostra personale in Italia del giovane artista Augustin Rebetez inaugura la nuova stagione dello spazio Assab One di Milano

Arte e cultura

19/09/2019



18/10/2019
12:00
Cripta di San Sepolcro, Piazza San Sepolcro, Milano

Marina Abramovic – The Kitchen. Homage to Saint Therese

Con il ciclo di video “The Kitchen. Homage to Saint Therese”, una delle più grandi e controverse artiste viventi in mostra alla Cripta di San Sepolcro

Arte e cultura

18/10/2019

© Copyright Mymi - Powered By