Io Robotto – Automi da compagnia

Arte e cultura
Condividi
In mostra oltre 115 automi che hanno fatto la storia della robotica da compagnia, raccontati in 17 aeree tematiche alla fabbrica del vapore
In mostra oltre 115 automi che hanno fatto la storia della robotica da compagnia, raccontati in 17 aeree tematiche

Dall’1 Ottobre 2019 fino al 19 gennaio 2020*, la Fabbrica del Vapore di Milano, ospiterà una mostra unica nel suo genere: Io Robotto.

“Robotto” è la sua traduzione in lingua giapponese in cui perde le sue accezioni meccaniche e tecnologiche e diventa “kawaii”, cioè carino, adorabile, amabile. È la macchina che assume un compito sociale: intrattenere, fare compagnia.

La mostra Io, Robotto, nasce come percorso espositivo di natura storica e tecnologica, per diventare una mostra sulla centralità dell’uomo. Un percorso sul sogno dell’uomo di replicare la vita e creare un suo doppio in grado prima di duplicarne le movenze, poi di sviluppare un’intelligenza artificiale. Un’esperienza umanistica sul rapporto tra l’uomo e la macchina.

L’esposizione pospiterà oltre 115 automi che hanno fatto la storia della robotica da compagnia, raccontati in 17 aeree tematiche. Nel corso dell’esposizione, gli spazi ospiteranno conferenze a tema con cadenza settimanale, workshop, showcase e sezioni didattiche e interattive con particolare attenzione ai valori formativi e motivazionali indispensabili alle scuole.

Curata dal giornalista Massimo Triulzi, da sempre divulgatore curioso e appassionato di robotica, Io, Robotto si è dimostrata, nella sua prima esibizione presso il polo espositivo del Museo Civico di Rovereto, capace di catalizzare un’attenzione trasversale e transgenerazionale.

La mostra è dedicata allo scomparso Valentino Candiani, artista e fotografo milanese, già Art Director di Io, Robotto. A lui si deve l’immaginario iconografico dell’esposizione, alla ricerca del lato umano della macchina.

1 Ottobre 2019 fino al 19 gennaio 2020* – Fabbrica del Vapore – Lun 14.00 – 19.30; Mar, Mer, Ven e Dom  10.00 – 19.30; Giov e Sab 10.00 – 22.00 – Biglietti: intero € 14,  ridotto € 12

*La mostra posticipa la chiusura al 29 gennaio 

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*

Data e luogo

Dal 01 ottobre 2019 - 10:00
al 29 gennaio 2020 - 19:30
Fabbrica del Vapore, 4, Via Giulio Cesare Procaccini, Milano
Arte e cultura
Condividi

Articoli Correlati



23/01/2020
19:00
Triennale, Viale Emilio Alemagna 6, Milano

Corrado Levi – Tra gli spazi

In Triennale una mostra diffusa racconta la figura eclettica dell’artista Corrado Levi con i suoi lavori più rappresentativi realizzati tra il 1982 e il 2019

Arte e cultura

23/01/2020



23/01/2020
19:00
Triennale, Viale Emilio Alemagna 6, Milano

I quaderni di Giancarlo De Carlo

Attraverso sedici quaderni inediti, in mostra alla Triennale l’archivio privato di una delle figure più rappresentative del mondo del progetto

Arte e cultura

23/01/2020



19/02/2020
19:00
HangarBicocca, Via Chiese 2, Milano

Trisha Baga “the eye, the eye and the ear”

All’HangarBicocca la prima mostra in un’istituzione italiana di Trisha Baga, tra le video maker e artiste più innovative e attive della sua generazione

Arte e cultura

19/02/2020



24/01/2020
10:00
Luogo Evento, Via Monte Napoleone, Milano

Living in Shanghai

Gli inediti di Shanghai del celebre artista-fotografo Aldo Fallai lungo via Montenapoleone in occasione del Capodanno Cinese 2020

Arte e cultura

24/01/2020

© Copyright Mymi - Powered By