Impressioni d’Oriente – Arte e collezionismo tra Europa e Giappone

Arte e cultura
Condividi
Nell'ambito di "Oriente MUDEC", una mostra che ripercorre la profonda fascinazione che il Giappone ha esercitato sulla cultura occidentale
Nell'ambito di "Oriente MUDEC", una mostra che ripercorre la profonda fascinazione che il Giappone ha esercitato sulla cultura occidentale

Dal 1 ottobre fino al 2 febbraio 2020, presso il Mudec  si terrà il progetto Oriente MUDEC, che coinvolge tutti gli spazi espositivi del museo e racconta da diversi punti di vista, i reciproci scambi tra Giappone ed Europa.

Una delle iniziative del progetto sarà la mostra “Impressioni d’Oriente. Arte e collezionismo tra Europa e Giappone”. L’esibizione illustra attraverso una selezione ampia e diversificata di opere provenienti dall’Italia e dall’estero, lo sviluppo di quel gusto orientato verso il Giappone che pervase la cultura artistica occidentale tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo.

In mostra oltre 170 opere tra dipinti, stampe, oggetti d’arredo, sculture e oggetti di arte applicata, provenienti da importanti musei italiani e europei e da collezionisti privati. La mostra ripercorre la profonda fascinazione che il Giappone ha esercitato sulla cultura occidentale e approfondisce le dinamiche dei complessi scambi artistici che si susseguirono tra il 1860 e il 1900.

L’analisi storico-artistica riserva una particolare attenzione al contesto di relazioni commerciali, avventure imprenditoriali e in generale grande curiosità che hanno caratterizzato un’epoca intera. Nel variegato contesto del gusto internazionale per il Giappone e della sua influenza sulle arti, la mostra si focalizza sui maggiori artisti italiani ed europei che hanno subito l’incanto del ‘Giapponismo’: da De Nittis a Rodin, da Chini a Induno, da Van Gogh a Gauguin e Fantin-Latour, da Toulouse-Lautrec a Monet, esponendone alcuni dei capolavori assoluti dell’epoca.

Dal 1 ottobre al  2 febbraio 2020 – Mudec – Orari: lun 14.30-19.30 / mart, merc, ven, dom 09.30-19.30 / giov e sab 09.30-22.30 – Biglietti da € 10,00

Aperture straordinarie 2019: Venerdì 1 novembre 09:30-19:30 Sabato 7 dicembre 09:30-22:30 /
Domenica 8 dicembre 09:30-19:30 /  Martedì 24 dicembre 09:30-14:00 / Mercoledì 25 dicembre 14:30-19:30 / Giovedì 26 dicembre 09:30-22:30

Aperture straordinarie 2020: Mercoledì 1 gennaio 09:30-19:30 / Lunedì 6 gennaio 09:30-19:30

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*

Data e luogo

Dal 01 ottobre 2019 - 09:30
al 02 febbraio 2020 - 19:30
MUDEC, 56, Via Tortona, Zona Tortona, Milano
Arte e cultura
Condividi

Articoli Correlati



28/03/2020
16:00
Teatro degli Arcimboldi, 20, Viale dell'Innovazione, Bicocca, Milano

La Fille mal gardée

L’Accademia Ucraina di Balletto porta al Teatro degli Arcimboldi un balletto-commedia che sorride e fa sorridere

Arte e cultura

28/03/2020



01/03/2020
08:00
Luoghi Vari, Milano

Domenica al Museo 2020

La prima domenica del mese i musei civici e molti altri luoghi d’arte di Milano e in tutta Italia sono visitabili gratuitamente

Arte e cultura

01/03/2020



02/04/2020
18:30
Museo del Novecento, 1, Via Guglielmo Marconi, Duomo, Milano

Franco Guerzoni. L’immagine sottratta

Una mostra che segna l ritorno dell’artista modenese nella città dove hanno avuto luogo alcune delle sue principali esposizioni

Arte e cultura

02/04/2020



07/05/2020
09:30
Mudec, 56, Via Tortona, Zona Tortona, Milano

Tina Modotti. Donne, Messico e Libertà

Al Mudec di Milano, in mostra la fotografa che ha lasciato un’impronta indelebile nella storia contemporanea

Arte e cultura

07/05/2020

© Copyright Mymi - Powered By