Idroscalo Milano: non si fuma in un polmone

MyMi News
Condividi
Da lunedì 8 febbraio 2021 è vietato fumare in tutto il Parco dell'Idroscalo di Milano. Un messaggio forte contro l'inquinamento ambientale.
Un polmone verde da preservare e trattare con cura. Un posto che non deve far rima con inquinamento. Dall'8 febbraio stop al fumo nel parco.

Quando pensi all’Idroscalo di Milano fatichi a credere per quale scopo sia nato. L’impianto sportivo, con un’area complessiva di 1,6 km quadrati, negli anni Trenta rappresentava uno scalo per gli idrovolanti che atterravano vicino alla città.

Nella seconda metà degli anni Venti si credeva che gli idrovolanti sarebbero stati il futuro dell’aviazione. Nel 1926 si decise quindi di dotare Milano di un luogo di atterraggio, fatto apposta per gli idrovolanti.

Oggi quel luogo è un patrimonio per tutti i cittadini milanesi, molte famiglie e bambini hanno passato e passano tuttora molti in weekend per staccarsi dalla frenesia settimanale.

Un punto di riferimento per tutti, ricco di attrazioni turistiche, il polmone verde di Milano è un luogo ci rievoca sicuramente bei ricordi.

Un polmone verde da preservare e trattare con cura. Un posto che non deve far rima con inquinamento.

Non si potrà più fumare all’Idroscalo di Milano

Idroscalo Milano

Per questo motivo, da lunedì 8 febbraio 2021 è vietato fumare in tutto il Parco, anche le sigarette elettroniche, così come previsto dal Regolamento.

Per i fumatori, sono dislocati lungo il percorso lungolago 6 corner dotati di posaceneri per la raccolta dei mozziconi, separati dagli altri rifiuti, come prevede la legge. Anche in questo caso, non sarà comunque consentito fumare qualora ci fossero vicini bambini o donne in stato di gravidanza.

Limitare il fumo, anche all’aperto, non può che portare giovamento. A tal proposito, potete approfondire leggendo un autorevole  articolo, pubblicato sul Corriere della Sera, sugli elementi medici a favore delle limitazioni del fumo all’aperto.

E’ importante quindi che i più di 11 milioni di italiani che ancora fumano sia ben consci del problema. Il loro consumo annuo di 65 miliardi di sigarette contribuisce infatti significativamente all’aumento dell’inquinamento ambientale. Indipendentemente da dove si fumi.

Bisogna agire quindi su scala globale per diminuire l’inquinamento atmosferico e non fumare all’interno dell’Idroscalo di Milano rappresenta un passo in avanti.

Il messaggio è molto forte: anche all’aperto, chi fuma può far male a chi gli sta vicino.

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*
MyMi News
Condividi

Articoli Correlati

© Copyright Mymi - Powered By