Giornate FAI d’autunno: Scopri i luoghi da visitare

Eventi a Milano
Condividi
Tornano le giornate FAI d'autunno. In tutta la Lombardia oltre 50 luoghi visitabili: Palazzi, borghi, aree archeologiche e numerosi altri luoghi di cultura.
Il 17 e 18 ottobre saranno giornate dedicate alla cultura. Oltre 50 luoghi visitabili

Tornano le giornate FAI d’autunno. In tutta la Lombardia oltre 50 luoghi visitabili: Palazzi, borghi, aree archeologiche e numerosi altri luoghi di cultura. Il 17 e 18 ottobre saranno giornate dedicate alla cultura.

Ma quali sono le aperture più interessanti a Milano nelle giornate FAI d’autunno?

Umanitaria
GIORNATE FAI AUTUNNOVisite sabato 17 e domenica 18 ottobre, dalle ore 10 e ultimo ingresso 17,30; dalle 10 alle 12,30 solo per iscritti FAI
In un angolo appartato del cuore di Milano, quattro chiostri e un antico refettorio splendidamente affrescato rappresentano un’importante testimonianza di ciò che resta del quattrocentesco convento francescano di Santa Maria della Pace. Oggi ospitano la Società Umanitaria, fondata da Prospero Moisè Loria nel 1893 per “aiutare i diseredati a sollevarsi da se medesimi” con lavoro e istruzione. L’ente è ancora attivo sulla scia di quei “pionieri di arditezze sociali” che ne hanno fatto la storia.

Casa della Memoria
Visite sabato 17 e domenica 18 ottobre, dalle ore 10 e ultimo ingresso 17,00.
La Casa della Memoria è uno spazio pubblico che custodisce le testimonianze della lotta per la conquista della libertà e della democrazia nel nostro Paese. Dal 2015 vi hanno trovato sede Associazioni impegnate a mantenere viva la memoria del periodo della Resistenza, della Liberazione dal nazifascismo, della fondazione della Repubblica e degli anni della lotta al terrorismo. La Casa ne custodisce gli archivi, è luogo di studio, di attività didattiche, divulgative e culturali. Situato nel quartiere Isola, l’edificio è un semplice parallelepipedo. Le facciate sono interamente rivestite da immagini tratte da fotografie storiche realizzate con mattoni policromi come pixels di immagini digitali.

Palazzo Edison
Visite sabato 17 e domenica 18 ottobre, dalle ore 10 e ultimo ingresso 17,30.
Costruito, su progetto dell’architetto Enrico Combi tra il 1891 e il 1892 per conto della Società Strade Ferrate del Mediterraneo, nel 1923 il palazzo fu acquistato dalla Società Edison. Di particolare interesse risultano la Sala Azionisti, con la copertura a vetri colorati in stile liberty e la Sala Consiglio denominata anche Sala Fontana, perché al suo interno si trova una fontana in marmo che, oltre ad avere una funzione decorativa, serviva, grazie all’acqua emessa dalle numerose bocchette, ad assorbire il fumo dei sigari e delle sigarette consumati nel corso delle riunioni. Recentemente sono state completate due nuove aree: l’Orangerie destinata ad uso uffici e la Caffetteria, una moderna area ristoro dotata di bar e cucina.

Giornate FAI d’autunno: Cosa succede in Lombardia?

Caslino d’Erba (CO)
Palazzo Pecori
Il complesso, citato da Pietro Verri nel 1762, appartenne dapprima alla famiglia Morello — nota per la produzione della seta — poi ai Castelletti. Il passaggio alla nobile casata dei Pecori avvenne in occasione delle nozze di Placida Castelletti con il fiorentino Enrico Pecori, inventore nel 1891 del triciclo a vapore che porta il suo nome.

GIORNATE FAI AUTUNNONel 1985 parte dell’edificio fu donato al Comune dalla discendente Angelina Colombo Pecori e da 15 anni non è accessibile al pubblico. Si segnalano il cortile, il portico d’ingresso, il teatrino privato, la cappella affrescata e l’altare intarsiato. Un paio di ambienti del piano nobile, affrescati con figure allegoriche che esaltano il lavoro nei campi e la ricchezza che l’uomo può ricavarne, sono riconducibili al pittore neoclassico Comerio, attivo a Roma e Bergamo. Infine, il S. Crocifisso dipinto su una delle facciate esterne del palazzo è tuttora oggetto di devozione popolare da parte
dei caslinesi.

Sovere (BG)
Santuario della Madonna della Torre
Il Santuario della Madonna della Torre sorge isolato su un’altura che domina l’abitato di Sovere ed è considerato uno dei più antichi, oltre che più belli, della diocesi di Bergamo. La chiesa di Santa Maria della Torre è citata in una bolla papale già nel 1169. L’attuale santuario, ricostruito nei primi anni del ‘600, si distingue per la ricchezza degli stucchi dei Porta di Osteno, gli stessi di Santa Maria Maggiore a Bergamo. Fra i dipinti spiccano l’Annunciazione del Cavagna del 1597 e le opere di Domenico e Marziale Carpinoni fra cui anche un raro ciclo completo delle Sibille.

Sulla parete destra sono emersi affreschi votivi del tardo ‘400. La scultura raggiunge il suo apice con l’altare di Andrea Fantoni, che realizza anche il gruppo dei dolenti nella cappella della Crocefissione. Da menzionare anche l’organo Serassi con la cassa scolpita dall’intagliatore Angelini di Rovetta. La cantoria è stata realizzata da Alessandro Armanni, forse con la collaborazione di
Prezioso Fantoni.

Gli appuntamenti per le giornate FAI d’autunno non finiscono qui, ritorna per aggiornamenti.

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*

Data e luogo

Dal 17 ottobre 2020 - 09:00
al 18 ottobre 2020 - 20:00
Milano, Lombardia, Italia
Eventi a Milano
Condividi

Articoli Correlati



10/02/2021
21:00
Mediolanum Forum di Assago, 6, Via Giuseppe Di Vittorio, Assago, Milano

Dua Lipa

Il “Future Nostalgia” Tour della popstar internazionale toccherà le arene di tutto il mondo, incluso il Mediolanum Forum

Spettacoli e concerti

10/02/2021



30/10/2020
19:00
SpazioRaw, Corso di Porta Ticinese 59, Milano

Fabio Diena – Mondiali 2006

Le emozioni della vittoria ai Mondiali di calcio 2006 in Germania, narrate attraverso gli scatti del fotografo ufficiale della manifestazione, Fabio Diena

Arte e cultura

30/10/2020



29/10/2020
20:00
Conservatorio G. Verdi, Via Conservatorio 12, Milano

JAZZMI 2020: Paolo Fresu con Around Tŭk – Annullato

Con il progetto ‘open’ Around Tŭk, che ha per protagonista la sua etichetta discografica, Paolo Fresu in concerto per JAZZMI 2020

Spettacoli e concerti

29/10/2020



30/10/2020
12:00
AB - Il lusso della semplicità, Viale Belisario 3, Milano

Rosso: la nuova mostra da AB – Il lusso della semplicità

Nel ritratto e nello still life, nel reportage e nella ricerca: il ‘rosso’ al centro della nuova collettiva fotografica del ristorante-galleria di Alessandro Borghese

Arte e cultura

30/10/2020

© Copyright Mymi - Powered By