The art of Banksy. A Visual Protest

Arte e cultura
Condividi
Nella rassegna Geografie dal Futuro, un approfondimento dedicato allo street artist fortemente connesso al territorio e ai luoghi delle sue opere
Nella rassegna Geografie dal Futuro, un approfondimento dedicato allo street artist fortemente connesso al territorio e ai luoghi delle sue opere

Il Mudec inaugura, a partire dal 28 settembre un’ambizioso e interessante progetto. Il titolo è Geografie dal Futuro e includerà tre mostre legate al tema dell’esplorazione novecentesca, dei nuovi territori e della disciplina geografia. Il programma include, oltre alle tre mostre, anche un palinsesto di eventi previsti per tutta la città di Milano. Lo scopo è quello di capire quali tipi di geografie definiranno i confini della nostra conoscenza del mondo nel futuro. Verrà raccontato un nuovo tipo di geografia, che grazie alla tecnologia odierna ha degli spazi sempre più ridotti. Il Mudec, museo delle Culture, si presta particolarmente a questo tipo di progetto, dal momento che la collezione permanente del museo è proprio legata alla storia dell’esplorazione, concetto prioritario per la costituzione delle sue collezioni civiche.

The art of Banksy A Visual Protest

Esposizione promossa da 24 ORE Cultura e dedicata al famoso street artist Banksy e, in particolare, al suo legame con  la geografia e il paesaggio, connotato da tratti assolutamente “sociali”.

La mostra racconta l’attitudine sperimentale di Banksy e l a sua attenzione verso le realtà urbane, la teoria della “psicogeografia” secondo cui lo spazio di azione dell’artista è il territorio. Si indagherà il suo forte senso di appartenenza comunitario, l’impulso controculturale.

Tema del lavoro dell’artista, irriverente e provocatorio, è la relazione con il paesaggio umano nel quale si esprime, spesso in zone di conflitto. Sarà possibile osservare circa 70 lavori tra dipinti, sculture, prints, oggetti.  Verranno presentati attraverso fotografie e video anche i murales di Banksy nella loro collocazione originaria, nei cinque continenti. Per Banksy, il luogo è il Genius loci:  un aspetto fondamentale, il luogo stesso e la vita che vi accade sono messaggi di per sé. Non esiste l’opera separatamente dal luogo.

Le altre due mostre del programma Geografie dal futuro sono:

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*

Data e luogo

Dal 21 novembre 2018 - 09:30
al 14 aprile 2019 - 19:30
MUDEC, 56, Via Tortona, Milano
Arte e cultura
Condividi

Articoli Correlati



21/06/2019
05:30

Parco delle Culture

Al Parco Sempione una tre giorni di eventi gratuiti condivisi da diverse istituzioni culturali milanesi con il Teatro Continuo di Burri al centro

Arte e cultura

21/06/2019



18/06/2019
21:30
Piazzetta Reale, Milano

Tableau Vivant

Le storie e i personaggi dei dipinti Preraffaeliti escono dalle sale di Palazzo Reale per affascinare il pubblico dal palcoscenico

Arte e cultura

18/06/2019



18/06/2019
18:30
laFeltrinelli, Piazza Piemonte 2/4, Milano

L’ultimo messaggio di Leonardo

La presentazione dello straordinario e avvincente romanzo di Maria Pirulli e Stefano Ferrio incentrato su Leonardo Da Vinci e una sconvolgente rivelazione

Arte e cultura

18/06/2019

© Copyright Mymi - Powered By