Che Guevara Tú y Todos

Arte e cultura
Condividi
A Milano una mostra dall'innovativo percorso narrativo racconta il mito, il rivoluzionario e l'uomo Ernesto Guevara a 50 anni dalla sua morte
A Milano una mostra dall'innovativo percorso narrativo racconta il mito, il rivoluzionario e l'uomo Ernesto Guevara a 50 anni dalla sua morte

Martedì 5 novembre inaugura alla Fabbrica del Vapore di Milano “Che Guevara Tú y Todos”, mostra dedicata a una figura chiave della storia del ‘900, a cavallo tra due importanti anniversari: i 50 anni dalla morte del Che e i 90 dalla nascita.

La mostra – aperta al pubblico dal 6 dicembre ’17 al 2 aprile ’18 – è curata Daniele Zambelli, Flavio Andreini, Camilo Guevara e Maria del Carmen Ariet Garcia, con una “colonna sonora” originale composta da Andrea Guerra.

Aspetto centrale della mostra è l’impianto narrativo

La mostra di Che Guevara – arricchita da contenuti interattivi che ripropongono documenti inediti – è una narrazione che parte dalla figura del Che ma indaga temi tutt’oggi attuali, cercando di comprendere le motivazioni, quali sono le istanze più profonde e quali i bisogni cui rispondere.

In questa cornice la narrazione è una proiezione, una speranza. Grazie a questa impostazione, ci si confronta senza sovrastrutture con il personaggio e ognuno può dare una risposta personale agli interrogativi sollevati. Primo su tutti: qual è la tua posizione rispetto all’urgenza dell’ingiustizia sociale?

Che Guevara Tú y Todos

Lo sviluppo narrativo della mostra

Nello specifico l’esposizione si svilupperà filologicamente su tre livelli di racconto: il primo di stampo giornalistico ricostruirà il clima geo-politico; un secondo livello sarà dedicato al contesto biografico con i discorsi pubblici, ai pensieri sull’educazione e sulla politica estera, sull’economia e gli accadimenti privati e pubblici di Ernesto Guevara; il terzo livello, a-temporale e intimistico, rivelerà gli scritti più personali – dai diari alle lettere a familiari e amici, sino alle inedite registrazioni di poesie – dove dubbi, contraddizioni, riflessioni prendono corpo.

Durante il periodo espositivo non mancherà un ricco calendario di talk – a cura di Media Beats – con artisti, giornalisti ed esperti, volti ad approfondire alcune delle tematiche affrontate dalla mostra legandole all’attualità.

Ideata e realizzata da SIMMETRICO Cultura, la mostra è prodotta da Alma, RTV Comercial de l’Avana e dal Centro Studi Che Guevara, co-prodotta dal Comune di Milano e Fabbrica del Vapore con la collaborazione scientifica dell’Università degli Studi di Milano e dell’Università IULM.

Inaugurazione (Su Invito): martedì 5 dicembre, ore 18.30

In mostra dal 6 dicembre ’17 al 1° aprile ’18
PROROGATA DI UN GIORNO, FINO AL 2 APRILE

Orari: mar, mer, gio, dom 10.00-19.30 / ven e sab 10.00-21.30
Ingresso: intero €15 / ridotto €13/10

Aperture straordinarie:
7 dic 10.00-19.30 / 8 dic 10.00-21.30 / 24 dic 10.00-14.30 / 25 dic 14.30-19.30 /
31 dic 10.00-14.30 / 1 genn 14.30-19.30 / 6 genn 10.00-21.30 / 1 aprile 10.00-19.30

Data e luogo

Dal 05 dicembre 2017 - 18:30
al 02 aprile 2018 - 19:00
Fabbrica del Vapore, Via Giulio Cesare Procaccini 4, 20154 Milano
Arte e cultura
Condividi

Articoli Correlati



29/10/2018
20:45
Teatro Manzoni, Via Alessandro Manzoni 42, Milano

Marco Pannella: colpevole o innocente?

Al Teatro Manzoni al via la 10° edizione del “format che cambia la Storia” a cura di Elisa Greco. Al centro del dibattito/processo: Marco Pannella

Arte e cultura

29/10/2018



27/10/2018
21:00
Triennale, Viale Emilio Alemagna 6, Milano

Ricomincio da 90

Per i suoi 90 anni Milano celebra Flavio Lucchini e il suo lungo percorso nella moda come creatore delle più importanti testate, art director, editore, artista

Arte e cultura

27/10/2018



27/10/2018
10:30
Giardino della Triennale, Viale Emilio Alemagna 6, Milano

Flavio Lucchini – Ghost

Nel Giardino della Triennale l’installazione di Flavio Lucchini – un perfetto connubio tra arte e moda – che celebra i suoi 90 anni

Arte e cultura

27/10/2018



04/11/2018
09:00
Luoghi Vari, Milano

Domenica al Museo

La prima domenica del mese i musei civici e molti altri luoghi d’arte di Milano e in tutta Italia sono visitabili gratuitamente

Arte e cultura

04/11/2018

© Copyright Mymi - Powered By