Cascina Cuccagna rischia di chiudere: parte la campagna di crowdfunding

MyMi News
Condividi
Appello a cittadini e aziende: parte la raccolta fondi per sostenere i lavori di ristrutturazione di Cascina Cuccagna (le donazioni potranno usufruire dell'Art Bonus)
Appello a cittadini e aziende: parte la raccolta fondi per sostenere i lavori di ristrutturazione di Cascina Cuccagna (le donazioni potranno usufruire dell'Art Bonus)

Chiunque viva o bazzichi a Milano conosce o ha sentito parlare di Cascina Cuccagna, una vecchia corte agricola settecentesca ‘sopravvissuta’ nel cuore della città, nella centralissima zona di Porta Romana.

Primo spazio di rigenerazione urbana partecipata a Milano e di proprietà comunale, la Cascina nel 2005 è stata affidata alla gestione di Associazione Consorzio Cantiere Cuccagna, rinascendo nel 2012 come punto di ritrovo e condivisione, fucina di iniziative culturali e creative.

Negli anni è diventata la casa di alcune botteghe e servizi con cui condivide una visione di sostenibilità e cultura, come il bar ristorante foresteria Un posto a Milano, la Fioreria e la Ciclofficina Cuccagna, la scuola di cucina Il Cucinista e l’agenzia di viaggi Four Seasons Natura e Cultura. Qui gli appassionati di creazioni handmade si possono sbizzarrire diverse domeniche all’anno grazie al mercatino Carrousel, mentre quello agricolo fornisce frutta e verdura di stagione.

Oggi Cascina Cuccagna rischia di chiudere al pubblico.

E’ stata lanciata una campagna di crowdfunding rivolta a cittadini e aziende, al fine di raccogliere fondi per urgenti e indispensabili interventi strutturali, in particolare per il risanamento delle antiche travi di legno principali e quelle dei solai.

«Questi interventi non possono essere rimandati, altrimenti andrebbero a compromettere gli spazi centrali della cascina, che sono il cuore di essa, e che comporterebbero la chiusura al pubblico». Ricorda Elsa Garavaglia, Professore Associazione di Scienza delle Costruzioni del Politecnico di Milano.

Donazioni e Art Bonus:

Partecipando alla raccolta fondi con una donazione di 20 euro è possibile ricevere la tessera e la borraccia riutilizzabile della Cuccagna; con 50 euro c’è l’invito a un aperitivo degustazione; con 100 euro l’invito a una cena speciale; con 200 euro la possibilità di partecipare a una cena di gala in primavera.

Anche aziende e imprese sono invitate a donare alla cascina: con un contributo di 1000 euro hanno la possibilità di avere in esclusiva spazi dove organizzare il loro evento.

A fronte di una donazione a favore della ristrutturazione di Cascina Cuccagna sarà possibile sfruttare l’Art Bonus, una speciale agevolazione che permette di recuperare il 65% dell’importo donato.

Come fare la propria donazione:

  • online dal sito produzionidalbasso.com cliccando QUI
  • via bonifico, la modalità di donazione da selezionare ai fini dell’Art Bonus, coordinate: Beneficiario ASSOCIAZIONE CONSORZIO CANTIERE CUCCAGNA, Iban IT95P0311101653000000004666, causale Art Bonus – Cascina Cuccagna – Restauro e Manutenzione.
  • direttamente in Cascina con una donazione in denaro.

Per informazioni è possibile contattare l’indirizzo donazioni@cuccagna.org o contattare il numero 02 83421007

#TeniamoApertaCascinaCuccagna

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*
MyMi News
Condividi

Articoli Correlati

Barry Callebaut e Chocolate Academy Milano lanciano il sito “Not without my chocolate”, artigiani e pasticceri consegnano a domicilio i loro dolci.

Food & Drink

07/04/2020

© Copyright Mymi - Powered By