BOOKCITY 2020: incontri all’insegna dell’Arte

Arte e cultura
Condividi
All'interno di un palinsesto di oltre 500 eventi in streaming, ecco alcuni dei più interessanti incontri dedicati all'Arte di BookCity Milano 2020
All'interno di un palinsesto di oltre 500 eventi in streaming, ecco alcuni dei più interessanti incontri dedicati all'Arte nell'ambito di BookCity Milano 2020

Con un’edizione necessariamente riadattata e tutta in digitale, dall’11 al 15 novembre torna BOOKCITY MILANO, la manifestazione dedicata al libro e alla lettura, che quest’anno raggiungerà tutta l’Italia con un palinsesto di oltre 500 eventi in streaming consultabile sul sito www.bookcitymilano.it.

Anche per questa nona edizione eccezionale, come sempre sarà coinvolta l’intera filiera del libro, editori grandi e piccoli, librai, bibliotecari, autori, traduttori, grafici, illustratori, blogger, studenti, professori, lettori occasionali o forti, di ogni età.

Incontri dedicati all’Arte

Tra gli appuntamenti in programma molti saranno dedicati al mondo dell’Arte. Ecco alcuni tra i più interessanti:

  • Venerdì 13 novembre, ore 21.00 | The reading society
    Con Jeanette Winterson
    The Reading Society è un percorso nella forma di “book club” che conduce il pubblico attraverso tre riferimenti letterari che hanno ispirato il lavoro di Trisha Baga e la mostra “the eye, the eye and the ear” in Pirelli HangarBicocca: Beloved di Toni Morrison, Orlando di Virginia Woolf e Frankenstein di Mary Shelley. In questo incontro, Jeanette Winterson parla del suo romanzo  Frankissstein. Una storia d’amore. L’opera ripercorre la biografia di Mary Shelley da quando, diciottenne, scrive il suo capolavoro.
  • Sabato 14 novembre, ore 14.00 | Monsieur Daverio
    Con Elena Daverio Gregori, Jean Blanchaert, Daniela Ciotola e Mauro Raponi
    BookCity rende omaggio all’estro e alla capacità narrativa di Philippe Daverio andando dietro le quinte del suo prodotto più famoso, Passepartout. Ben 285 puntate di mezz’ora l’una. Il tutto grazie ai racconti della moglie Elena Daverio Gregori e dei compagni di viaggio, l’amico Jean Blanchaert, la curatrice Daniela Ciotola e il regista Mauro Raponi, aneddoti e storie dietro le quinte di uno dei più straordinari narratori dell’arte. Durante l’incontro verrà proiettato il montaggio di una puntata di Passepartout dedicata al mondo del libro e della lettura.
  • BookkCity ModiglianiSabato 14 novembre, ore 16.30 | Dalla parte di Jeanne, pittrice dimenticata, musa e amante di Modigliani
    Con Rosalba Maletta e Grazia Pulvirenti
    Due germaniste, Grazia Pulvirenti e Rosalba Maletta dialogheranno accomunate da una medesima passione: il volto di una donna e la sua arte impareggiabile, rimasta avvolta in un cono d’ombra. Tutti conoscono i mille volti di Jeanne Hébuterne, dipinti da Amedeo Modigliani, opere battute all’asta per milioni di sterline. In questa occasione di parlerà della sua tempra di donna audace e anticonformista come la sua pittura che pochi conoscono. Fulcro del dialogo è il romanzo Non dipingerai i miei occhi. Storia intima di Jeanne Hébuterne e Amedeo Modigliani. Opera di fantasia, con cui Grazia Pulvirenti ha voluto restituire a Jeanne la sua voce, i suoi colori, le sue bizzarrie.
  • Sabato 14 novembre, ore 18.30 | Libertà dell’arte, libertà del pensiero. Omaggio a Giulio Giorello
    Con Vittorio Sgarbi e Pierluigi Panza
    Un filosofo della scienza, Giulio Giorello, e uno storico dell’arte, Vittorio Sgarbi, si confrontano con il mistero di Dio, in un incontro appassionato tra arte, scienza e filosofia. In un confronto laico, ribelle e sorprendente, Giorello e Sgarbi non trascurano i temi etici più attuali e, insieme, danno vita a uno straordinario esercizio di spirito critico, nel nome della bellezza e della libertà di pensiero. Link dell’evento: https://www.facebook.com/lanavediteseoed
  • Domenica 15 novembre, ore 14.30 | Van Gogh non era pazzo
    Con Stefano Bucci e Marco Goldin
    Uno degli artisti più amati ed emblematici di sempre, raccontati da uno dei critici d’arte più seguiti in Italia. Un ritratto inedito della vita e dell’opera di Van Gogh facendo riferimento alle sue lettere. Quasi come fosse Van Gogh a raccontarsi, in una sorta di autobiografia che non ha mai scritto. Link dell’evento: https://www.facebook.com/lanavediteseoed

[LEGGI ANCHE >>> Roberto Bolle e Skin si raccontano BookCity Milano 2020]

I link per connettersi agli streaming saranno disponibili sul sito della manifestazione all’interno delle singole schede di ciascun evento.

Per scoprire il programma completo degli eventi legati all’Arte cliccare QUI

(Il programma potrebbe essere suscettibile di variazioni)

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*
Arte e cultura
Condividi

Articoli Correlati



26/11/2020
18:00
Triennale, Viale Emilio Alemagna, Parco Sempione 6, Milano

Triennale Upside Down: A New European Bauhaus

“A new European Bauhaus”, un ciclo di conferenze digitali con le rappresentanze diplomatiche e culturali dei paesi europei, nell’ambito di Triennale Upside Down

Arte e cultura

26/11/2020



25/11/2020
09:00
PAC - Padiglione d'Arte Contemporanea, Via Palestro 14, Milano

Zehra Doğan – Il tempo delle farfalle

Il video della performance dell’artista curda Zehra Doğan il 25 novembre sul sito del PAC per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

Arte e cultura

25/11/2020



26/11/2020
09:30
Mudec, Via Tortona 56, Milano

Robot – The human project

Un percorso che illustra l’incessante aspirazione a creare automi, i risultati e le questioni etiche e sociali intorno al tema

Arte e cultura

26/11/2020



24/11/2020
21:00
Milano, Lombardia, Italia

MUSEOCITY presenta Connessioni culturali

Passeggiate insolite e percorsi d’arte: 4 incontri virtuali alla scoperta di Milano organizzati da MuseoCity e Milanoguida, ogni martedì dal 24 novembre

Arte e cultura

24/11/2020

© Copyright Mymi - Powered By