Antonio Lopez, drawings and photographs

Arte e cultura
Condividi
Alla Fondazione Sozzani di Milano la mostra dedicata ad Antonio Lopez, uno dei più grandi illustratori di moda contemporanei
Alla Fondazione Sozzani di Milano la mostra dedicata a uno dei più grandi illustratori di moda contemporanei

La Fondazione Sozzani presenta la mostra “Antonio Lopez, drawings and photographs”, a cura di Anne Morin, direttrice di diChroma Photography Madrid, in collaborazione con The Estate and Archive of Antonio Lopez and Juan Ramos, New York, l’Associazione Culturale Anna Piaggi e la Fondazione Ottavio e Rosita Missoni.

In mostra, oltre duecento disegni originali, provini Kodak Instamatics, sequenze fotografiche, collage, diari e film di documentazione, sviluppano sezioni tematiche distinte concentrate sull’illustrazione, e documentano il processo creativo di Antonio Lopez, il suo segno visionario e il periodo storico in cui è vissuto.

Il lavoro di Lopez ha rappresentato un crocevia culturale, un nesso di cultura alta e bassa, tra New York, Milano e Parigi, che ha determinato un profondo cambiamento estetico nella rappresentazione fisica del corpo nel mondo della moda, con piena consapevolezza etnica e razziale, alla ricerca di una bellezza nuova, generosa e piena di energia.

Considerato tra i più grandi illustratori di moda contemporanei, con il suo poliedrico talento Antonio Lopez ha contribuito negli anni Ottanta al progetto di Vanity (Gennaio 1982- Ottobre 1989), la rivista italiana diretta da Anna Piaggi, Alberto Nodolini e Luca Stoppini. Con Vanity l’immagine della moda entrò in territori sconosciuti e audaci, mai visti prima.

I suoi acquarelli per Missoni, i disegni di corpi maschili creati per Versace; i potenti ritratti di Grace Jones, Patti LaBelle, Pat Cleveland, Maria Callas, Josephine Baker, Carmen Miranda; la sua fotografia e i video testimoniano un’epoca di straordinaria fertilità creativa. Adorato dagli stilisti, dalle modelle e dai fotografi di tutto il mondo, occupa un posto d’onore nella storia dell’illustrazione di moda, avendo lasciato in soli trent’anni un segno fertile e vitale.

Inaugurazione: sabato 11 gennaio 2020, dalle 15.00 alle 20.00
In mostra dal 12 gennaio al 13 aprile 2020
Orari: tutti i giorni 10.30-19.30 / mercoledì e giovedì 10.30-21.00

Vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi imperdibili di Milano?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MYMI!

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali finalizzato alla fornitura del servizio con le modalità indicate nell'informativa.*

Data e luogo

Dal 11 gennaio 2020 - 15:00
al 13 aprile 2020 - 19:30
Fondazione Sozzani, Corso Como 10, Milano
Arte e cultura
Condividi

Articoli Correlati



04/03/2020
09:30
Mudec, 56, Via Tortona, Zona Tortona, Milano

Robot – The human project

Un percorso che illustra l’incessante aspirazione a creare automi, i risultati e le questioni etiche e sociali intorno al tema

Arte e cultura

04/03/2020



21/02/2020
10:00
Fondazione Prada, 2, Largo Isarco, Scalo Romana, Milano

K – Fondazione Prada

La mostra -trilogia concepita da Udo Kittelmann, che rimanda ai tre romanzi incompiuti di Franz Kafka

Arte e cultura

21/02/2020



21/02/2020
11:00
Armani/Silos, Via Bergognone da Fossano 40, Milano

Heimat. A Sense of Belonging

La mostra dedicata al grande fotografo di moda tedesco Peter Lindbergh negli spazi dell’Armani/Silos

Arte e cultura

21/02/2020

© Copyright Mymi - Powered By