Egitto. La straordinaria scoperta del Faraone Amenofi II

Arte e cultura
Condividi
L’Età dell’Oro dell’Antico Egitto rivive al MUDEC attraverso la straordinaria scoperta della tomba del Faraone Amenofi II
L’Età dell’Oro dell’Antico Egitto rivive al MUDEC attraverso la straordinaria scoperta della tomba del Faraone Amenofi II

Grande protagonista della nuova stagione del MUDEC-Museo delle Culture di Milano sarà l’Età dell’Oro dell’Antico Egitto, in particolare la figura del Faraone Amenofi II, vissuto tra il 1427 e il 1401 a.C. durante la XVIII dinastia (1550 – 1295 a.C.), figlio del grande Thutmosi III e sovrano di una corte sfarzosa, eroico protagonista di un’epoca storica straordinariamente ricca.

“Egitto. La straordinaria scoperta del Faraone Amenofi II”, questo il titolo della mostra visitabile dal 13 settembre 2017 al 7 gennaio 2018, si propone l’intento di raccontare al pubblico una doppia ‘riscoperta’quella della figura storica del faraone Amenofi II, spesso ingiustamente oscurata dalla fama del padre Thutmosi III; e la ‘riscoperta’ archeologica del grande ritrovamento nella Valle dei Re della tomba di Amenofi II.

A questo scopo la mostra esporrà reperti provenienti dalle più importanti collezioni egizie mondiali: dal Museo Egizio del Cairo al Rijksmuseum van Oudheden di Leida, dal Kunsthistorisches Museum di Vienna al Museo Archeologico Nazionale di Firenze. Da queste realtà museali e da collezioni private provengono statue, stele, armi, oggetti della vita quotidianacorredi funerari mummie.

Fondamentale la collaborazione con l’Università Statale di Milano, che presterà i documenti originali di scavo della tomba del faraone custoditi nei suoi preziosi Archivi di Egittologia, e la collaborazione con la rete dei musei civici milanesi, sempre molto attiva; in particolare il Museo del Castello Sforzesco nel periodo autunno-inverno 2017 presterà a questa mostra alcuni reperti della collezione egizia, in occasione della chiusura temporanea delle proprie sale per ristrutturazione.

Avrà inoltre importanza fondamentale l’apparato multimediale e scenografico presente nelle sale della mostra – tra cui una ricostruzione in scala 1:1 della sala a pilastri della tomba di Amenofi II -, con vere e proprie esperienze immersive che evocheranno le calde e antiche atmosfere nilotiche dei paesaggi egiziani del II millennio a.C., dando all’esposizione un taglio unico, nel segno distintivo delle mostre MUDEC.

In mostra da mercoledì 13 settembre ’17 a domenica 7 gennaio ’18
Orari: Lun 14.30 ‐19.30 | Mar, Mer, Ven, Dom 09.30 ‐ 19.30 | Gio, Sab 9.30‐22.30
Ingresso: intero €14,00

egitto-la-straordinaria-scoperta-del-faraone-amenofi-ii/

La mostra è promossa dal Comune di Milano-Cultura e da 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE, che ne è anche il produttore, in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano. Sono entrambi egittologi della Statale infatti i due curatori, Patrizia Piacentini, titolare della cattedra di Egittologia, e Christian Orsenigo, che con il coordinamento dell’egittologa Massimiliana Pozzi Battaglia (SCA-Società Cooperativa Archeologica) hanno ideato un percorso che coniuga approfondimento scientifico ed emozione

Data e luogo

Dal 13 settembre 2017 - 09:30
al 07 gennaio 2018 - 19:30
MUDEC, Via Tortona 56, 20144 Milano
Arte e cultura
Condividi

Articoli Correlati



03/12/2017
09:00
Milano, Italia

Domenica al Museo

La prima domenica del mese i musei civici e molti altri luoghi d’arte di Milano e in tutta Italia sono visitabili gratuitamente

Arte e cultura

03/12/2017



29/11/2017
18:30
Triennale, Viale Emilio Alemagna 6, 20121 Milano

Nature

Una vasta selezione dei lavori di Thomas De Falco in mostra alla Triennale, inaugurata dalla performance e installazione tessile Intricacy

Arte e cultura

29/11/2017



28/11/2017
15:00
MUDEC, Via Tortona 56, 20144 Milano

Enrico Bartolini. Classico Contemporaneo

Il pluristellato Chef del MUDEC-Museo delle Culture di Milano racconta in prima persona la storia del suo percorso verso l’eccellenza

Arte e cultura

28/11/2017



28/11/2017
10:30
Triennale, Viale Emilio Alemagna 6, 20121 Milano

Black Light, White Light

In Triennale la nuova suggestiva installazione di Michel Comte, 2° tappa del percorso espositivo che esplora l’impatto del declino ambientale sui ghiacciai

Arte e cultura

28/11/2017

© Copyright Mymi - Powered By